Windows Software Development Kit per Windows 8


Esiste uno strumento che consente di sapere non solo quali programmi sono al momento in esecuzione sul computer, ma anche a quali file i programmi hanno accesso e quali risorse di sistema utilizzano. Senza dubbio uno dei Task Manager più apprezzati tra gli utenti più esperti è l’efficiente freeware Process Explorer. Si tratta infatti di un’utility capace di mostrare tutti i task all’interno di una chiara struttura ad albero. Se si avvia un processo di stampa, per esempio in Word su un sistema basato su Windows, nella finestra di Process Explorer compare, sotto WINWORD.EXE, il task SPOOL32.EXE, ossia il programma di stampa utilizzato da queste versioni del sistema operativo Microsoft. Inoltre, questo task manager offre molte altre informazioni, per esempio nomi dei file, voci del registro di configurazione e componenti del sistema cui il task ha accesso. Le informazioni vengono visualizzate nella parte inferiore della finestra del programma dopo aver selezionato il task e attivato il comando VIEW HANDLES, dal menu VIEW. Le informazioni si aggiornano automaticamente a intervalli impostabili liberamente, di default ogni secondo.

Spesso, né dal nome di un task né dalla posizione in cui il file si trova, è dato capire quale compito svolga una applicazione. I programmi pericolosi si camuffano spesso con nomi dalla parvenza innocua. In questi casi serve solo una ricerca?
Una prima avvertenza su ciò che si cela dietro un task viene fornita, in Windows, dalla voce PROPRIETÀ del menu contestuale del file. Inoltre, quasi tutte le applicazioni sviluppate per Windows includono una scheda VERSIONE che offre informazioni aggiuntive quali numero di release e nome del prodotto. Ma dello scopo del task si apprende poco anche qui. Per ottenere sufficienti informazioni, nella maggior parte dei casi è necessario effettuare una ricerca in Internet. Perché le ricerche risultino un po’ più semplici e meno laboriose, è stato preparato un apposito strumento, basato su script e chiamato GOOGLEXE2.HTA Questa piccola applicazione, inoltre, offre un elenco di tutti i processi a 32 bit che potrebbero essere in esecuzione nel pc.



Oltre al nome e al percorso di ciascun task, si trovano anche i pulsanti “Ricerca Google” e “Explorer”. Con un clic sul primo pulsante, il nome del programma viene inserito automaticamente come termine di ricerca nel motore di ricerca Google e i risultati vengono visualizzati in Internet Explorer, ovviamente sempre che sia attiva una connessione Internet. Il pulsante “Explorer”, invece, apre la directory corrispondente in ESPLORA RISORSE di Windows e seleziona automaticamente il file in questione. Esiste poi il pulsante “Chiudi”, che consente di chiudere i singoli task con un semplice clic del mouse. Per i processi che non devono essere terminati il pulsante è stato disattivato. Questa è un’utile misura precauzionale, dal momento che, a differenza del Task Manager di Windows, con questo strumento sarebbe teoricamente possibile terminare anche i processi indispensabili, come per esempio WINLOGON.EXE. Per evitare falsi allarmi, va detto a chiare lettere che l’esecuzione di GOOGLEXE2 potrebbe essere associata da un antivirus troppo zelante a quella di una script pericolosa, di un worm o di un trojan. Per ironia della sorte, la finestra relativa all’allarme lanciato dall’ antivirus potrebbe essere visualizzabile proprio attraverso Googlexe2. Infine, per sincerarsi di aver già installato sul proprio sistema un ulteriore componente: il WMI (Windows Management Instrumentation). Come abbiamo visto la gestioni delle applicazioni è molto semplice ma Con Windows 8 la musica cambia perche’ permette Downloads per lo sviluppo di applicazioni desktop

Scarica Windows 8 Anteprima stampa

È possibile scaricare il 8 Anteprima di rilascio di Windows utilizzando Installazione di Windows che include un download ottimizzato e strumenti integrati per la creazione di una ISO o un’unità flash avviabile. In alternativa, è possibile scaricare direttamente l’immagine ISO.

Scarica il SDK di Windows 8

 Il Windows Software Development Kit per Windows 8 Anteprima stampa contiene le intestazioni, le librerie e gli strumenti di selezione che è possibile utilizzare durante la creazione di applicazioni che girano su Windows. Esso include anche la Certificazione di Windows App Kit (ACK) per testare la vostra applicazione desktop per il programma 8 Certificazione di Windows 7 e il programma Windows Logo.



Utilizzare questa versione di sviluppare applicazioni desktop per Windows 8 e tutte le versioni di Windows, ad eccezione di Windows XP. Il Windows Software Development Kit per Windows 8 Preview Release (Windows SDK) contiene le intestazioni, le biblioteche, e una selezione di strumenti che è possibile utilizzare quando si crea applicazioni che girano su sistemi operativi Windows. È possibile utilizzare l’SDK di Windows, con il vostro ambiente di sviluppo scelto, per scrivere applicazioni Windows in stile Metro (solo su Windows 8) utilizzando tecnologie web, ad esempio HTML5, CSS3 e JavaScript), native (C + +) e gestito (C #, Visual Basic) Codice; applicazioni desktop che utilizzano il nativo (Win32/COM) modello di programmazione, o applicazioni desktop che utilizzano il gestito (NET Framework) modello di programmazione.
L’SDK di Windows non le navi di lunghezza con una completa linea di comando dell’ambiente di compilazione. È necessario installare un compilatore e ambiente di compilazione separatamente. Se avete bisogno di un ambiente di sviluppo completo che include compilatori e un ambiente di compilazione, è possibile scaricare Visual Studio 2012 RC , che include i componenti necessari di Windows SDK.  Windows 8 è  completamente ripensato non solo  per la piattaforma, ma anche il modo in cui Condividono lo sviluppo delle informazioni app con voi.  Il Windows Dev Center è il luogo uno dove si possono trovare tutte le informazioni e le risorse necessarie per andare avanti. Se siete nuovi per lo sviluppo, in cerca di ispirazione per la prossima grande applicazione, o si sta semplicemente bloccati e hanno bisogno di aiuto

Download Windows 8 Release Preview

Importante: Se si decide di tornare al precedente sistema operativo, sarà necessario reinstallare dal supporto di ripristino o di installazione fornite con il PC, che in genere è un DVD. Se non si dispone di supporti di ripristino, si potrebbe essere in grado di creare da una partizione di ripristino sul vostro PC utilizzando il software fornito dal produttore del PC. Controllare la sezione di supporto del sito Web del produttore del PC per ulteriori informazioni. Dopo aver installato Windows 8 , non sarà in grado di utilizzare la partizione di ripristino sul vostro PC per tornare alla versione precedente di di Windows .