Ventole e dissipatori


ventole e dissipatoriI componenti del computer si comportano spesso come dei veri e propri termosifoni. Più aumenta la velocità alla quale microprocessore, RAM e scheda video lavorano, maggiore è la quantità di calore generato. Non è un caso che, ormai, tutte le schede video siano dotate del proprio dissipatore con tanto ventola.

Mantenere la temperatura interna del “cabinet”, (o “case”, è l’involucro che racchiude processore, memorie e periferiche interne del PC), a livelli bassi è fondamentale per evitare malfunzionamenti o, addirittura, rotture della componentistica. Spesso però non basta.

 



Per evitare il surriscaldamento esistono varie opzioni. Si parte dalle semplici ventole da aggiungere all’interno del cabinet (oltre a quella già presente per il raffreddamento dell’alimentatore).

Questi dispositivi devono essere montati in modo da spingere l’aria calda verso l’esterno, così da creare una piccola depressione all’interno del contenitore, e attirare così aria fresca sui componenti interni. Si tratta di oggetti economici – costano circa 10 Euro – e, se il contenitore del vostro PC ne consente il montaggio, sono immediatamente pronte all’uso.

In caso contrario, è sempre possibile ingegnarsi un po’ e fissare la ventola in maniera più artigianale! I dissipatori più diffusi sono certamente quelli forniti con i microprocessori. Spesso nemmeno questi si rivelano abbastanza efficienti, per dissipare l’enorme quantità di calore generata dalle CPU più potenti.
Inoltre, l’adozione di componenti economici da parte di molti assemblatori, fa sì che basti un poco di polvere per rendere la ventola rumorosissima. Vi sconsigliamo di risparmiare troppo al momento della scelta di un dissipatore, specialmente se avete intenzione di collocare il PC in un ambiente molto caldo o se il processore è “overcloccato” (o intendete overcloccarlo).

Esistono varie soluzioni, a partire dalle 10-20 Euro  fino a raggiungere le 40 Euro, dispositivi dissipatori che occupano mezzo cabinet e ne congelano letteralmente il contenuto. Generalmente il “solito negozio” sotto casa non è fornito di molti modelli tra cui scegliere, anzi, in genere dispone solo del modello più economico.

Non scoraggiatevi: una rapida ricerca in rete tra i più quotati rivenditori (CentroHL, Infomaniak, Zeta Byte, per citarne solo alcuni) vi potrà aiuterà.

Un’ultima raccomandazione: al momento dell’acquisto di un dissipatore per processore, dovete essere certi del tipo di processore montato nel vostro computer: gli attacchi variano, infatti, a seconda del modello e, ovviamente, del tipo di connessione.

Difficilmente potremo montare un dissipatore per Pentium su un Athlon. Ricordate inoltre che anche i dischi rigidi possono raggiungere temperature elevatissime, soprattutto se sono caratterizzata da un alto numero di giri per minuto: un disco genera una notevole quantità di calore. In questo caso è consigliabile dotarsi di un apposito vano che, montato in uno slot esterno libero da 5.25 pollici (quelli dove si monterebbe un lettore CD-ROM o DVD), accolga il disco rigido e ventole ed eventuali dissipatori, così da permettere di mantenere il disco entro temperature accettabili. Di questo tipo di accessori ne esistono di molti tipi e a tutti i prezzi, a partire dalle 20 Euro.

Per concludere

Anche le schede video, con l’aumento della capacità di calcolo, sono diventate in pratica dei “forni al silicio”. È impensabile oggi comprare una scheda video e trovarla sprovvista di dissipatore con annessa ventolina. I maniaci dell’overclock, però, non si fermano certo al processore: sia il processore grafico che la memoria delle schede video, infatti, possono spesso essere spinte ben al di là dei limiti di velocità impostati in fabbrica, a patto che il tutto venga raffreddato come si deve.
Inoltre sono in commercio kit che comprendo dissipatore e ventola adatti a essere montati sulle schede video.



Il produttore americano Cool Master fornisce delle ventole per tutti i gusti e usi da montare sul qualsiasi supporto, ventole raggiungono un regime di rotazione talmente elevato da riuscire a raffreddare la scheda video e CPU in maniera estremamente efficiente.