Usare Microsoft PowerPoint


Come APPLICARE UN MODELLO STRUTTURA

Potete applicare un modello struttura in ogni momento durante la creazione della vostra presentazione. Alcune persone preferiscono applicarla subito all’ inizio, in modo da vedere l’aspetto della presentazione mentre viene creata ed essere sicuri che ogni colore o stile di  carattere aggiuntivo sia coerente con il design. Per applicare un modello struttura fate clic sul pulsante  STRUTTURA per  aprire il pannello STRUTTURA  DIAPOSITIVA. Applicate il modello desiderato facendo clic sull’ immagine in miniatura. Se volete applicarlo a una sola diapositiva posizionate il cursore sulla miniatura del modello fino a quando  non appare una freccia verso il basso e scegliete APPLICA A DIAPOSITIVE SELEZIONATE.  Se volete applicare un differente modello ad altre diapositive, selezionatele nell’ apposita modalità di visualizzazione (usate -SHIFT+CLIC per selezionare  diapositive multiple) e fate clic sulla nuova struttura. Se non ci sono strutture visualizzate, dovete cercare  sul disco fisso la loro corretta locazione col pulsante SFOGLIA. Normalmente sono in C:\PROGRAMMI\-MICROSOFT OFFICE\TEMPLATES\PRESENTATION DESIGNS oppure C:\WINDOWS\APPLICATION  DATA\MICROSOFT\ MODELLI\PRESENTATION DESIGNS.

Come AGGIUNGERE INFORMAZIONI ALLO SCHEMA

Microsoft PowerPointUna volta applicata la struttura, potete decidere di cambiare lo stile degli elenchi numerati, il colore del carattere del testo, del titolo o magari aggiungere un logo della società a ciascuna diapositiva. Chiaramente  non potete mettervi a fare le modifiche su ogni diapositiva, meglio usare lo schema diapositiva (per tutte le eccetto quelle con il titolo) o lo schema titolo (per le diapositive  basate sulla struttura titolo). Per esempio, il logo della società va posizionato in un angolo della maggior parte delle diapositive, in modo da non disturbare troppo, ma deve avere una posizione più importante nelle diapositive titolo. Per lavorare sullo schema diapositiva andate al menu VISUALIZZA e scegliete SCHEMA  Fate le modifiche, se necessario aggiungete testo o grafici aggiuntivi (potete cambiare entrambe le diapositive visibili, lo schema diapositiva o lo schema titolo). Fate clic sul pulsante CHIUDI VISUALIZZAZIONE SCHEMA sulla barra degli strumenti.

CREATE IL VOSTRO “MODELLO STRUTTURA”

Se siete particolarmente creativi, potete partire con una presentazione senza alcun modello struttura applicato e sperimentare con il pannello COMBINAZIONI COLORI o l’opzione SFONDO nel menu FORMATO. Per la maggior parte degli utenti è comunque più facile modificare lo schema diapositiva di una struttura esistente, come sopra descritto. Alternativamente, per avere una veloce  e facile struttura, potete creare uno sfondo distintivo utilizzando un’immagine di vostra scelta. Fate così: andate al menu VISUALIZZA, scegliete la voce SCHEMA e quindi quello DIAPOSITIVA.  Visualizzate l’immagine prescelta sullo schermo (con copia e incolla da un sito web per esempio, oppure usando l’opzione IMMAGINE/DA FILE… del menu INSERISCI. Stirate l’immagine fino a coprire l’intera diapositiva e datele un aspetto slavato scegliendo l’opzione COLORI ATTENUATI dalla barra strumenti  IMMAGINE. Eventualmente correggete contrasto o luminosità con gli appositi comandi. Per mandare l’immagine sullo sfondo fate clic con il tasto destro, scegliete ORDINE e PORTA IN SECONDO PIANO. Quando siete soddisfatti con il vostro modello struttura  andate al menu FILE e scegliete SALVA COME…  inserendo un nome adeguato e scegliendo come tipo di file MODELLO STRUTTURA. D’ora in poi quando premerete il pulsante  STRUTTURA nel pannello a destra troverete anche quella da voi creata assieme a quelle fornite col programma.



Animazioni ed effetti

Quando eseguite una presentazione in Powerpoint col vostro computer è utile trarre vantaggio da tutti gli effetti di animazione offerti dal programma. Questo vi faciliterà non solo la discussione dei vari punti uno alla  volta, per esempio, ma aiuterà anche a tenere sveglia l’audience!

Download: Visualizzatore di PowerPoint