Update del BIOS


BIOS UPDATE ASUS


L’aggiornamento del BIOS in Windows comporta due utili vantaggi: è facilissimo e, a differenza dell’aggiornamento classico in DOS, le routine di update funzionano solo con il file giusto. Se dunque si pesca per errore il file di update sbagliato, non si rischiano conseguenze drammatiche. Nel frattempo quasi tutti i principali produttori di schede madre, oltre al classico update del BIOS mediante floppy DOS, per i nuovi prodotti offrono anche una variante per Windows. Ed è proprio ciò che ci voleva, dato che molti nuovi pc non hanno più nemmeno l’unità floppy. Update senza DOS: la possibilità di associare un BIOS nuovo alla vecchia scheda madre operando tranquillamente in Windows dipende decisamente dal produttore.

Se si tratta di un modello A-Open, basta rivolgersi al produttore per ottenere un aggiornamento del BIOS via Windows anche per molti vecchi modelli. Tra le molte case costruttrici di Schede Madre, Fujitsu-Siemens, Intel e Asus offre il cosiddetto Express BIOS Update per tutte le schede prodotte a partire dal 2005. Numerosi produttori taiwanesi hanno ormai programmi di update via Windows con ricerca automatica del BIOS corretto, da Abit a Gigabyte e Asus. Pericolo con l’aggiornamento del BIOS in Windows: se all’atto della copia del nuovo BIOS il pc si blocca o se
non è più possibile avviarlo, se compare solo la fatidica schermata blu, l’unico rimedio, se disponibile, è il secondo modulo BIOS sulla scheda madre, come quello offerto da AOpen, Asus e Gigabyte, oppure la funzione Recovery che, almeno dalla fine del 1998, è riconosciuta da tutti i modelli Fujitsu-Siemens e sui sistemi con le schede madri Intel recenti. Se questa opzione non c’è, è necessario inviare la scheda al produttore affinché riprogrammi il chip del BIOS. Oltre ai costi di spedizione si dovrà normalmente pagare anche una commissione compresa tra 10 e 40 Euro.

Come evitare i rischi: prima di procedere con l’update del BIOS in Windows, chiudere tutti i programmi in background, come l’antivirus. Così facendo si riduce al minimo la possibilità di un blocco del pc durante l’operazione di update della durata di circa 30 secondi. Molte motherboard di nuova generazione sono aggiornabili da Windows con delle comode utility.

Un esempio di  un  produttore di schede madri, come  poter  effettuare  l’ aggiornamento del Bios.

Asus – uno dei leader nello sviluppo di computer componente ha fatto il suo marchio molto indietro. la maggior parte di noi che hanno un PC assemblato avrà almeno un componente di ASUS in esso. Schede madri Asus sono quelli molto popolari in quanto sono un po ‘meno rispetto alle Commissioni Intel originale e sostenere il chipset Intel. Si pensa che uno su quattro PC venduti nel mondo sarà un PC ASUS. Questo è un risultato enorme. Schede madri Asus sono costruiti per uso estremo. Essi sono stabili in quasi tutte le condizioni, gli  eventuali problemi di compatibilità con un hardware possono essere risolti con un aggiornamento del BIOS su Asus. Aggiornamento Bios su Asus eee PC, laptop o desktop P6T asus su Windows è po ‘difficile – Seguire questi passi per aggiornare il BIOS Asus su Windows.


Come aggiornare il BIOS ASUS uso di un flash USB e CD
1) Prendi il BIOS aggiornato file sul PC
2) Inserire l’unità USB avviabile
3) Copiare il file del BIOS da USB Flash Drive
4) Inserire il CD della scheda madre in CD Drive
5) copiate il file ” Afudos.Exe “dal CD al PC
6) Trasferire “Afudos.Exe” a USB Drive
7) Riavvia il sistema
8} nel prompt DOS – Tipo afudos> / i “BIOS NAME”> premere Enter –
assicurarsi di rimuovere le virgolette.
9) attendere l’aggiornamento al progresso – Guarda il tuo monitor
10) Attendere il messaggio “Rimuovere il dispositivo e Reboot”
11) Entrare in BIOS> Load “Setup Default”
12) Salvare e riavviare il computer. Il suo fare.

No tags for this post.