Una vacanza a Roccaraso


Una vacanza a Roccaraso

Parco Nazionale della Majella e quello d’AbruzzoFamosa località sciistica abruzzese, ubicata a 1236 metri di altezza, al centro dell’Altopiano delle Cinquemiglia, fra il Parco Nazionale della Majella e quello d’Abruzzo, Roccaraso rappresenta una destinazione ideale per tutti gli amanti dello sci. Essendo parte del comprensorio dell’Alto Sangro, il più importante sciistico dell’Italia centromeridionale, Roccaraso garantisce infatti una grande quantità e varietà di piste, oltre a impianti di prima qualità.

Chi alloggia in uno dei numerosi hotel a Roccaraso, potrà disporre di ben 110 km di piste da sci, fra le quali spicca la Direttissima – Monte Pratello, votata come la sesta pista più bella d’Italia dalla rivista Sciare. Di grande fascino è anche la limitrofa area Aremonga-Pizzalto, che tocca i 2140 metri con le Toppe del Tesoro e che presenta una pista come la Lupo – Aremogna, protagonista di gare nazionali e internazionali. Nella zona, si trovano anche tre anelli per il fondo, dei quali uno da 5 km.



Una permanenza negli hotel di Roccaraso, controllate la pagina di expedia.it offre poi l’opportunità di praticare alcune delle tante attività possibili, come l’eliski, che vede l’utilizzo dell’elicottero al posto degli impianti di risalita, e lo snowkite. Inoltre, è possibile esplorare gli incantevoli scenari naturali circostanti approfittando dei molti itinerari predisposti per le ciaspolate, lo sci escursionistico e il Nordic Walking, una camminata veloce con appositi bastoni.

 Fra le escursioni possibili, anche estive, vale la pena spingersi fino al Bosco di Sant’Antonio, che costituisce un buon esempio delle foreste che un tempo ricoprivano gli Altipiani Maggiori in Abruzzo: il bosco, infatti, presenta alberi di particolare pregio, catalogati come monumentali, fra i quali spiccano faggi, aceri di monte e ciliegi. Dal punto di vista della fauna, il Bosco di Sant’Antonio è abitato dalle specie diffuse nella zona, come il lupo, l’orso bruno, il gatto selvatico e la volpe.

Abruzzo - Roccaraso A Roccaraso, poi, gli amanti del pattinaggio non possono evitare di fare tappa al Palaghiaccio Bolino, una struttura da 1600 posti a sedere, sede dei Campionati italiani e mondiali di pattinaggio artistico a rotelle e teatro di emozionanti spettacoli di pattinatori professionisti.

Una vacanza a Roccaraso è, infine, l’occasione per visitare la chiesa di Santa Maria Assunta, ricostruita nel 1954 dopo che l’edificio originario fu distrutto dai bombardamenti durante la guerra. Si può comunque ammirare la statua d’argento di Sant’Ippolito, patrono di Roccaraso, realizzata dagli orafi napoletani nel Seicento.