Ubi Soft Tom Clancy’s Splinter Cell


Tom Clancy’s Splinter Cell

è una Famosa serie di romanzi e videogiochi di spionaggio ideati Dallo Scrittore Tom Clancy . Realizzato negli studi Ubi Soft presentano il tanto atteso Splinter Cell nella versione per pc. Il gioco, già uscito per la console PS2, GBA, Xbox, GCN, Xbox 360 eWii è stato premiato  come migliore gioco, si inserisce nel genere “stealth action”, ovvero azione invisibile in terza persona. Infatti, in questo grandioso prodotto della casa francese bisogna muoversi con la destrezza di un incursore e la freddezza di un killer, cercando di prendere di sorpresa gli innumerevoli nemici.

Il genere, finora rappresentato per eccellenza dalla serie Metal Gear Solid della Konami, è destinato a cambiare leader vista l’altissima qualità di Splinter Cell, nel quale una trama raffinata e una grafica spettacolare di taglio cinematografico coinvolgono il giocatore fino all’ipnosi.

Ispirato a uno dei best seller di fantapolitica

dello scrittore Tom Clancy, già autore di videogame di successo come Rainbow Six, questo gioco vede come protagonista Sam Fisher, agente speciale della NSA (National Security Agency) impegnato nel risolvere un intrigo terroristico che minaccia la sicurezza statunitense, un pò come sempre.



Tutto comincia in Georgia nel 2004, dove alcuni agenti della CIA improvvisamente scompaiono preoccupando non poco i vertici dei servizi segreti, che decidono di affidare il casoa Third Echelon, un progetto spionistico top secret di cui fa parte Sam Fisher.

Dalle sue prime indagini e dopo i primi morti si scopre che il nuovo presidente georgiano, Nikoladze, sta architettando un piano per sviluppare una micidiale arma atomica portatile e i suoi contatti coinvolgono altri oscuri personaggi.

Un lungo lavoro di sviluppo ha portato alla creazione di questo eccellente gioco d’azione, con grafica spettacolare e trama avvincente. Splinter Cell coinvolge fino all’eccesso, con un gameplay ricchissimo e un’ampia varietà di mosse spettacolari sede centrale CIA di Langley.

Proprio in questa missione, probabilmente la più complessa, emergono maggiormente le caratteristiche fondamentali di Splinter Cell: furtività e silenziosità.

Visto che non si possono uccidere compatrioti e colleghi americani (con gli altri non c’è mai problema), Sam deve riuscire a passare totalmente inosservato e rubare informazioni dal server centrale.

Questo è possibile grazie all’incredibile varietà di e mosse speciali messe a disposizione dal motore di gioco; si può scalare muri, scivolare sui cavi, sospendersi tra due pareti, appendersi, sbirciare da dietro le porte e altro ancora. Senza contare gli strumenti tecnologici a disposizione, come il visore notturno e quello termico, che offrono un esempio eccelso di elaborazione grafica degli effetti visivi. Le armi sono molte e tutte da usare al momento giusto: dimenticarsi il silenziatore in un’occasione può essere fatale.

Il protagonista si muove con un realismo

quasi perfetto, creato da un’animazione in tecnica manuale e non con l’immancabile motion capture.



La veste grafica è di grande pregio, dagli scenari estremamente dettagliati agli effetti di luce e ombra, dalle texture poligonali modificabili da proiettili e esplosioni, fino alle animazioni cinematografiche che inframezzano le varie missioni. Tutto ciò non influisce minimamente sulla fluidità di gioco, che risulta sempre ottima anche durante gli scontri a fuoco più adrenalinici.

Per esaltare al meglio le doti del gioco bisogna però farlo girare su una macchina potente con processore, scheda grafica e memoria di ultima generazione.

L’atmosfera che avvolge tutta l’avventura è molto coinvolgente, grazie anche alla grande attenzione dedicata al sonoro, con musiche azzeccate e ottimi doppiaggi che rendono il tutto ancora più divertente, rischiando di trascorrere ore e ore senza accorgersene.

I controlli di gioco

non sono esattamente immediati; inoltre manca un’ottimizazzione del joypad, quindi si è costretti a confrontarsi con la tastiera come un dattilografo. In conclusione si può affermare che Splinter Cell si prefigura come un’occasione da non perdere per gli appassionati dell’azione, un gioco creato con estrema professionalità.

Tom Clancy’s Rainbow six 3




Trucchi per  Splinter Cell Xbox Live

Premere il tasto F2 per aprire la console. A questo punto scrivere uno seguenti codici e premere Invio.

  • health – restituisce energia
  • invincibile 1 attivare la Modalità Dio
  • invincibile 0 disattivare la Modalità Dio
  • invisibile 1 attivare l’Invisibilità
  • invisibile 0 disattivare l’Invisibilità
  • players only 1 blocca i nemici
  • ammo dà munizioni
  • ghost – permette di attraversare le pareti
  • fly – fa volare
  • walk – disattiva la modalità volo e quella per attraversare le pareti
  • killpawns – uccide i nemici
  • summon [nome dell’oggetto] – si riceve l’oggetto indicato

Lista degli oggetti

echeloningredient.efraggrenade- si riceve una granata
echeloningredient.emedkit- si riceve un medkit
echeloningredient.esmokegrenade- si riceve una granata fumogena
echeloningredient.ewallmine – si riceve una mina da muro

Tutti l’ edizioni

  • Tom Clancy’s Splinter Cell 2003
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: Pandora Tomorrow 2004
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: Chaos Theory 2005
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: Essentials 2006
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: Double Agent 2010
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: Conviction 2010
  • Tom Clancy’s Splinter Cell: 6

Trailer presentazione del gioco. Video scelto Tom Clancy’s Splinter Cell: Conviction 2010