Strumenti per webmaster di Google


Usare gli strumenti per webmaster di Google per il posizionamento

Da pochi mesi Google ha arricchito i propri strumenti per web master con dei contenuti utilissimi per chi vuole raggiungere un posizionamento sicuro e duraturo. In questo articolo si cerca di chiarire come sfruttarli al meglio.

Strumenti per WebmasterAttraverso gli strumenti per webmaster di Google i seo potranno leggere in modo semplice ed immediato importanti informazioni riguardo il proprio sito.
Questi strumenti mostrano l’opinione di Google su un sito, aiutano a diagnosticare i problemi e consentono di condividere informazioni con Google allo scopo di migliorare la visibilità di un sito.




Più in dettaglio nella sezione Strumenti per webmaster di un account Google si possono trovare i seguenti elementi:

  • Informazioni sulla scansione: aiutano a verificare che Googlebot abbia accesso ad un sito e visualizzano l’ultima visita dello spider. In questa sezione sono anche visualizzati gli URL per i quali è stata riscontrata una difficoltà di scansione.
  • Convalida robots.txt: per verificare che il file robots.txt sia stato redatto in modo congruo alle linee guida
  • Contenuto del sito web: Le   forniscono informazioni sul modo in cui Googlebot visualizza le pagine di un sito di cui è stata eseguita la scansione. E’ possibile in questa sezione verificare i contenuti principali di un sito e le parole utilizzate per linkarlo. Un altro elemento importante è la possibilità di leggere le parole più ricorrenti in un sito.

La funzione originaria degli “strumenti per webmaster di Google” era tuttavia la gestione della sitemap.
Una sitemap è una pagina Web che elenca gerarchicamente tutte le pagine di un sito Web. Nata per facilitare la navigazione dell’utente all’interno del sito, ha poi avuto una notevole importanza nell’attività di scansione della Rete da parte dei crawler dei motori di ricerca. Così come la semplice sitemap anche la Sitemap XML è una lista di link.
Introdotta da Google con il servizio Google Sitemaps, e poi utilizzata anche da Yahoo! e MSN, permette ai webmaster di menzionare all’interno di un file (xml, txt, html ecc.) gli URL delle pagine di un sito che si desidera sottoporre al motore di ricerca. In questo modo anche i siti dinamici possono fornire URL corretti permettendo una indicizzazione più intelligente.
La cosa più interessante degli strumenti per webmaster di Google è che sono un fattore che favorisce realmente il posizionamento. Ovviamente non sono indispensabili e neppure miracolosi però, secondo la mia esperienza, usarli consente di guadagnare anche un paio di posizioni in serp competitive.
Se volete avvicinarvi agli strumenti per webmaster di Google dovete iscrivervi e seguire la procedura indicata nella sezione Strumenti per webmaster di Google.

 Strumenti per l’ottimizzazione dei siti web di Google

Strumenti per i Webmaster