Star Wars – Accademia dello Jedy


Videogiochi, Multimedia Star Wars Accademia dello Jedy

Rivisitiamo uno dei videogiochi che ha prodotto un altro successo di pubblico per quest’ultimo tassello della saga di Star Wars ci sono tutte, a cominciare dalla squadra che lo ha realizzato. La collaborazione tra Lucas Arts, Raven e Activision è infatti sicurezza di qualità, oltre che per l’ottima sceneggiatura anche per il livello dell’architettura grafica. In Jedi Academy gli elementi di grande spettacolarità non mancano e le numerose inserzioni video animate, a volte forse un po’ lunghe, rendono coinvolgente il gioco e fanno sentire protagonisti di una grande avventura.



Anche la colonna sonora fa la sua parte, con musiche orchestrali che rendono molto cinematografici scontri e battaglie. Dopo aver impersonato Kyle Katarn in Jedi Outcast, questa volta si può forgiare il proprio cavaliere quasi come un “avatar” in un gioco di ruolo. Il primo passo è proprio quello di “costruire” il nostro personaggio tra le numerosi opzioni disponibili, scegliendo le fattezze, il sesso, la razza e la spada laser preferita. A questo punto si è pronti a cominciare la Jedi Academy, dove si viene addestrati nel migliore dei modi da maestri come Kile Katarn e Luke Skywalker, in vista di missioni ricche di azione.

Proprio come nella scelta del personaggio, il gioco consente di scegliere il proprio destino, usando la Forza per combattere il male e difendere la libertà oppure seguendo il sentiero della potenza e dell’oscurità. Nonostante queste innovazioni e una buona grafica, la storia non offre particolari novità e, anche dal punto di vista della giocabilità, le cose non sono cambiate. A una risoluzione alta, il gioco tende a rallentare durante le fasi più concitate. Per gli amanti del multiplayer sono state inserite due nuove modalità, ASSEDIO A SQUADRE e DUELLO DEL POTERE, per scontrarsi in 23 arene dedicate.

Trucchi di Star Wars accademia dello Jedy

Per abilitare i trucchi, durante la riproduzione del gioco [Shift] + [~] e digitare: “devmapall”.

È quindi possibile inserire qualsiasi dei seguenti codici nella console:

god – Modalità Dio
immortale – Dead mode
noclip – No clipping mode
notarget – I nemici ti ignorano
give all – Tutte le armi e la salute / armature max a
danno della salute – Salute al 100%
give armor – Armatura al 100%
give ammo – Munizioni al 100%
dare l’inventario – Inventario Massimo
dare name> <item – Spawn voce indicata
npc kill all – Uccidi tutti i personaggi non giocanti
npc spawn <npc name> – Spawn NPC indicato (vedi lista sotto)
npc spawn veicolo <vehicle name> – Spawn indicato NPC veicolo (vedi lista sotto)
d_npc freeze 1 – Blocca tutti i PNG (luogo 0 invece di 1 a scongelarli)
sabercolor <1-2> <color 1> <color 2> – sciabola Imposta colore
setsaberall <1-10> – Imposta tutte le abilità spada laser
setsaberthrow <1-3> – lightsaber Set gettare livello
setsaberoffense <1-3> – lightsaber Set reato livello



Star Wars Jedi Academy – Battaglia di Geonosis

Un decennio più tardi, nel corso dell’istruttoria di un dardo avvelenato raro, il Cavaliere Jedi Obi-Wan Kenobi ha scoperto che un esercito di cloni di massa veniva creato sul pianeta Kamino. Dopo Obi-Wan arrivò su Geonosis nella sua ricerca, un gruppo di Jedi Yoda è stato inviato per aiutare e ha deciso di andare a Kamino a vedere se stesso i cloni. Quando il Jedi e il senatore Padmé Amidala furono catturati dai Separatisti, Yoda è venuto con l’esercito dei cloni, di iniziare la Battaglia di Geonosis. Quando la battaglia iniziata, venne a sapere che l’esercito droide è stato controllato dal suo ex apprendista, il Conte Dooku, che era diventato un Signore dei Sith e ha sostenuto la Confederazione dei Sistemi Indipendenti contro la Repubblica. Yoda Dooku incontrati in un hangar dopo che il Sith aveva ferito Obi-Wan e Anakin. Dopo aver rifiutato qualche Forza poteri Dooku, tra fulmini di Forza, Yoda si rese conto che Dooku aveva effettivamente caduta al lato oscuro della Forza, diventando un Signore dei Sith. I due iniziarono un duello con spade laser, Yoda e Dooku quasi riuscito a sconfiggere, ma il suo avversario ha usato la Forza per far cadere un pilastro su Obi-Wan e Anakin. Yoda ha dovuto concentrarsi sulla prevenzione pilastro schiacciare i due Jedi, Dooku e ha colto l’occasione per fuggire.