Il sensore della Fotocamera Digitale


Tra le tante caratteristiche di una fotocamera, troviamo: Il sensore.

È il cuore della fotocamera. Da questo essenziale componente dipende la qualità delle immagini catturate. Su qualche scatola meno aggiornata, ma ancora in circolazione, potreste ancora trovare il termine “trasduttore”, vocabolo meno sofisticato ma sicuramente più vicino alla funzione operativa del dispositivo. Ne esistono sostanzialmente di due tipi: CCD (Charged Coupled Device) e CMOS (Complementary Metal Oxide Semiconductor). Di questi ultimi si parla da almeno 10 anni come della possibile alternativa economica ai costosi CCD, ma purtroppo le loro prestazioni paiono ancora lontane dal poter costituire una scelta vantaggiosa per l’acquirente.fotocamera digitale

Eppure, secondo gli esperti, intorno al 2015 il 50 per cento delle videocamere e delle fotocamere, dovrebbe cambiare questi sensori. Volendo tradurre il processo produttivo in parole “semplici”, i sensori CCD vengono realizzati ricoprendo la superficie di un chip con un elevato numero di elettrodi, che, a loro volta, si occupano di trasformare la luce in carica elettrica. A questo punto il segnale viene passato a un amplificatore del segnale.



 A questa operazione sovrintende un “temporizzatore” che si occupa di ottimizzare il passaggio dei segnali al chip di decodifica. La tecnologia, di per sé non semplice, costringe i costruttori a progettare componenti elettronici sofisticati, innalzando non solo i costi ma anche i consumi, con conseguente diminuzione dell’autonomia delle apparecchiature. La lente posta davanti al sensore si occupa di proiettare sul medesimo la luce catturata dall’esterno. Il primo problema è pero la differente forma di questi due elementi: la lente è tradizionalmente circolare, mentre il sensore, trattandosi di un pannello, è rettangolare.

L’unica possibilità di convivenza è quindi data dalla maggiore dimensione della proiezione della lente sul sensore. La grandezza del sensore, regola di conseguenza la risoluzione massima delle fotocamera.

In realtà esiste un ulteriore sensore più evoluto che rispetto al CCD, i sensori CMOS consumano meno energia. Alcune fotocamere  moderne utilizzano Sensore retroilluminato CMOS (BSI-CMOS) sensori che utilizzano la luce in modo più efficiente.

 

Collegamento esterno

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Le Fotocamera digitale