Risoluzione dei problemi di Windows Vista


microsoft windows vista

Disattivare definitivamente UAC (Controllo dell’account) di Windows Vista.

Vi sono due metodi:
1° metodo:
Avvia msconfig da Esegui, e nel tab Strumenti, individua la voce “Disabilita controllo dell’account utente” e dopo averla selezionata clicca su esegui. Riavvia il computer, e il controllo non dovrebbe più presentarsi
2° metodo:
Avvia regedit da Esegui, cerca la seguente chiave di registro
HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System
Sulla destra, individua la voce “EnableUA”, clicca con il destro e seleziona modifica (o facci semplicemente doppio clic). Nel valore della chiave, che per defaul dovrebbe essere 1, imposta 0. Riavviando il PC, UAC non dovrebbe più essere operativo.

Disattivare il controllo account

Archiviare i documenti, le fotografie e i file musicali su un’unità diversa da quella di avvio può essere una buona idea,
anche dal punto di vista della sicurezza.



Per spostare la cartella Documenti in un  percorso differente rispetto al disco di avvio, aprite il menu Start, fate clic  con il tasto destro sulla voce “Documenti” e selezionate “Proprietà”. All’interno delle Proprietà, selezionate la pagina  Percorso. Qui troverete la cartella predefinita in cui il sistema archivia i documenti. Per spostarla è
sufficiente premere il  tasto “Sposta”. Create una nuova cartella su un’unità diversa da quella di avvio per separare fisicamente i file personali da quelli legati al funzionamento di programmi e sistema operativo. Dopo aver fatto clic su “Selezione Cartella”, il sistema  propone di spostare i documenti già presenti nella nuova destinazione. L’opzione va accettata, o vi troverete con due cartelle di documenti diverse.

Windows Vista non vede 4 GB di Ram

 PAE o Physical Address Extension è una modalità nascosta di Windows Vista che consente ai computer dotati di oltre 3 GB di Ram di sfruttare la memoria in eccesso. Non è sempre possibile ottenere il risultato desiderato che dipende da configurazione a configurazione e, in alcuni casi, a parità di configurazione, anche dalle impostazioni del BIOS del computer.
Per abilitare la modalità PAE per la gestione della memoria è necessario lanciare il prompt dei comandi ed eseguire il comando
BCDedit /set PAE forceenable
riavviare la macchina e incrociare le dita. Se la procedura non dovesse funzionare è necessario verificare nelle impostazioni del BIOS che non sia stata allocata memoria ad altre periferiche.
Per disattivare la modalità PAE è sufficiente eseguire (sempre dal prompt dei comandi) il comando
BCDedit /set PAE forcedisable

Applicazioni DOS in Windows Vista

All’indirizzo http://www.dosbox.com è disponibile un emulatore del DOS 5.0, che consente di far girare sotto Windows Vista la maggior parte delle applicazioni DOS.

Attivare l’admin in Windows Vista

Per attivare l’account di Administrator tramite prompt dei comandi digitare
net user administrator /active

Salviamo l’attivazione di Vista

Possiamo salvare la nostra registrazione di Vista, salvando il file TOKENS.DAT
(Attiviamo per prima l’opzione Abilitare la visualizzazione dei file nascosti)
Il file si trova nel percorso: C:\Windows\Service Profiles\NetworkService\AppData/Roaming/Microsoft\SoftwareLicensing\tokens.dat
Copiamolo su una chiavetta USB o, meglio ancora, su CD/DRV da tenere sempre a portata di mano nel caso in cui il computer andasse in crash e sia necessario ripristinare l’attivazione.

Windows diventa più leggero

I migliori trucchi per velocizzare VistaCi sono molte funzioni che non utilizzeremo mai. Disattivando questi servizi avremo un sistema scattante.
Per alleggerire la memoria e risparmiare risorse di sistemi andiamo nel menu Start e clicchiamo sulla voce Pannello di Controllo.
Facciamo doppio clic su Programmi e funzionalità.
Nel pannello a sinistra clicchiamo su Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows
Non appena caricato l’elenco non resta che disattivare i programmi che non ci servono. Rimuoviamo i segni di spunta dai servizi che non usiamo e poi confermiamo cliccando su Ok.



Mostrare pc con XP nella visualizzazione grafica della rete di Vista
Se si usa Windows Vista nella rete locale, la visualizzazione grafica della struttura di rete non mostra i computer con Windows XP, anche se sono regolarmente accesi e connessi alla rete. Si riceve invece un messaggio relativo agli altri dispositivi.
La visualizzazione grafica della struttura di rete è una nuova funzione di Vista, che usa il log Link Layer Topology Discovery (LLTD) per comunicare con altri dispositivi nella rete locale. Questo log però non esiste in Windows XP ed è questo il motivo del problema. Per permettere a XP di generare il file di log è necessario aggiornare il sistema operativo. In funzione del Service Pack presente sul pc con XP si deve selezionare una diversa versione dell’aggiornaemnto: per XP SP2 andare sul sito http://www.microsoft.com e fare click sulla casella di ricerca, poi digitare kb922120 e avviare la riceva tramite la lente di ingrandimento. Nella lista dei risultati fare click sul primo collegamento, Dettagli download: Risponditore LLTD Link Layer TopologyDiscovery…

Per XP con Service Pack 3 andare invece all’indirizzo http://support.microsoft.com/kb/922120/IT e fare click sul collegamento visualizza e richiedi i download dell’hotfix. Nella finestra che appare, accettare le condizioni d’uso e nella pagina seguente attivare la casella relativa all’hotfix suggerito. Sotto di essa digitare il proprio indirizzo di posta elettronica due volte, digitare i caratteri di controllo e fare click su Richiedi hotfix. Microsoft invierà le informazioni necessari direttamente all’indirizzo email digitato. Seguire il collegamento per il download presente nell’email ricevuta da Microsoft e selezionarne l’esecuzione tramite il pulsante esegui. Durante l’estrazione digitale la password contenuta nel messaggio di posta elettronica. Ora è possibile avvaire l’installazione dell’aggiornamento facendo doppio click sul file WindowsXPKB922120-v6-x86-ITA.exe. Non saranno necessari ulteriori interventi: d’ora in poi Vista mostrerà correttamente nella visualizzazione grafica della rete anche i computer che usano Windows XP.