Rimuovere i malware


Rimuovere i malware senza inviare informazioni a Microsoft

Rimuovere i malware senza inviare informazioni a Microsofttool di rimozione malwareIl tool di rimozione malware di Microsoft è molto rapido nel proteggere dalle minacce più diffuse.

Sfortunatamente è anche protagonista di continui invii di informazioni:



– dopo aver rimosso una minaccia o se viene chiuso inaspettatamente, il tool invia un report a Microsoft. Questi report però non contengono alcuna informazione e si vorrebbe mettere fine a questi invii.
Un valore nel Registry confonde il tool di rimozione, impedendogli di funzionare correttamente. Per cominciare, lanciare l’editor del Registry: premere il tasto Windows +R, digitare regedit e premere Invio per confermare.

Navigare sino alla chiave Hkey_Local_Machine\Software\Policies\Microsoft\Mrt. Fare clic nella parte destra della finestra, selezionare da menù Modifica/Nuovo/Valore Dword e creare un nuovo valore con il nome DontReport- InfectionInformation. Selezionare da menù Modifica/Modifica e impostare il valore a 1. malwareSe il computer fa parte di una rete ed è configurato per ricevere gli aggiornamenti tramite i servizi Windows Update o Software Update questa modifica al Registry non è necessaria, perché in questo caso il tool di rimozione non invia mai report di sua iniziativa. Nota: ogni secondo martedì del mese Microsoft rilascia una versione aggiornata del tool di rimozione malware, come aggiornamento gratuito di Windows.

Se l’aggiornamento automatico di Windows fosse disabilitato è possibile scaricare la versione aggiornata del tool dalla sezione download del sito Microsoft, per la precisione su www.microsoft.com/downloads/Search.aspx?displaylang=it.