Realizzare la battaglia navale in Excel


Colpito, affondato Basta con numeri e formule, smettetela di lavorare! Avete mai pensato che attraverso l’impiego di funzioni logiche e l’utilizzo della formattazione condizionale è possibile trasformare Excel in uno dei più diffusi e amati giochi, la battaglia navale? A scuola bastavano due fogli e una penna: ora avete tutto un computer a disposizione…

 

Realizzare la battaglia navale



Buon divertimento.

Avviate Excel e predisponete due fogli. Rinominate foglio1 e foglio2. I fogli di Excel si rinominano o facendo un clic sul nome del foglio presente sulla parte inferiore delkla finestra principale oppure facendo clic con il tasto destro del mouse sul nome del foglio e selezionando “Rinomina”. Inserite i nomi: “Difesa” al posto di foglio1 e “Attacco” al posto di foglio2.

Fatte queste operazioni, salvate il file.

È necessario fare in modo che le celle della battaglia navale siano dei quadrati, quindi tutte con le stesse dimensioni di larghezza e altezza. Il campo avrà le dimensioni di 10 righe per 10 colonne, le righe da A a J, e le colonne da 1 a 10. Per compiere questa operazione, dovete selezionare dalla barra dei menu Formato/Colonne e Righe (Larghezza  / Altezza). Purtroppo non esiste un valore predefinito: dipende dalla risoluzione video impostata.Fate dei tentativi finché le celle risulteranno quadrate. Per rendere più vivace il campo di battaglia potete aggiungere uno sfondo colorato e un bordo in grassetto, in modo da risaltare i confini del campo.Per cambiare il colore di sfondo delle celle, selezionate anzitutto l’intero campo, impostate il colore desiderato facendo clic su Formato/Celle. Si aprirà una finestra dove scegliere “Motivo” e selezionate un colore.Per cambiare il bordo, occorre selezionare la voce Bordo e scegliete un tratto marcato.

Ripete le operazioni sopra descritte per entrambi i fogli. A questo punto, prima di iniziare a posizionare le navi, occorre mettersi d’accordo con il proprio avversario sul numero massimo di imbarcazioni che si possono inserire all’interno del campo di battaglia. Fissato tale numero, potete iniziare a piazzare le vostre navi strategicamente, in modo da renderne difficile l’attacco e l’affondo. Nel foglio Difesa posizionate le navi inserendo delle “x”.

Potete fare in modo che Excel conti automaticamente il numero di navi posizionate nel campo di battaglia.Per questo occorre utilizzare la funzione “CONTA.SE”. In un punto esterno al campo, posizionatevi sulla barra delle formule e scrivete la seguente formula: =CONTA.SE(A1:J10;”x”)

In pratica Excel verifica quante “x” avete inserito nel campo. Evidenziate la cella con un colore di sfondo e un colore di carattere che contrasti visivamente con lo sfondo. 6Usiamo una versione semplificata del gioco: ogni volta che l’avversario colpirà una nave, togliete una “x”. Di conseguenza, a ogni colpo avrete una “x” in meno, e la formula del passo precedente restituisce valori sempre più bassi. A questo punto potete porre un’altra condizione: quando il valore precedente (quello delle “x” ancora sul campo di battaglia) diventa zero, appare il messaggio della sconfitta.

 

Posizionatevi in una cella esterna al campo di battaglia, per esempio L6 e, nello spazio riservato alla formula, digitate la seguente istruzione: =SE(Punteggio=0;”Hai perso!”;””) Il significato letterale di questa condizione è il seguente: se il punteggio equivale a zero, all’interno della cella L6 apparirà la frase in cui si annuncia la sconfitta.



Potete evidenziare le perdite alla vostra flotta utilizzando la “Formattazione condizionale”.

Per esempio potete fare in modo che quando il vostro avversario colpisce una nave, la cella diventa rossa. Selezionare tutte le celle del campo di battaglia.

Dalla barra del menu scegliete Formato/Formattazione condizionale. Si aprirà una finestra in cui porre la condizione.Potete decidere che se al posto della “x” che rappresenta un pezzo di nave, mettete un punto (“.”). Quando inserirete il punto, la cella cambierà colore. Nella composizione della formattazione condizionale, selezionate nel menu a tendina “Il valore della cella è”, “Uguale a”, nello spazio apposito mettete un punto “.”.

Fate clic sul pulsante Formato.

Si aprirà una seconda finestra denominata “Formato cella”.

Spostatevi nella scheda Motivo e selezionate il colore rosso. Fate clic su “OK” per confermare la scelta. L’anteprima della formattazione condizionale si colorerà di rosso. Fate clic su “OK” per completare l’operazione.




Quando il vostro avversario chiamerà una casella contenente una nave, metterete un punto e la cella si tingerà di rosso.Se, viceversa, farà una chiamata a vuoto, potete mettere uno zero per indicare i colpi falliti. Passate adesso al secondo foglio, che avete chiamato “Attacco”.

Questo inizialmente sarà vuoto, ma con il procedere del gioco si riempirà di “0” quando il colpo andrà a vuoto e di “x” quando la nave del vostro avversario sarà colpita. Come per la difesa, potete fare in modo che quando colpite un’imbarcazione, la cella si

colorerà di rosso.Per farlo, usate la formattazione condizionale descritta. Ovviamente la condizione sarà che il valore della cella deve essere uguale a “x”.

Come descritto in precedenza per la difesa, potete mettere un contatore dei colpi andati a buon fine. Il modo più semplice per farlo è selezionare una cella a lato del campo di battaglia e scrivere la formula: =CONTA.SE(A1:J10;”x”) Come nel caso del foglio relativo alla difesa, questa funzione conta tutte celle dove è presente la “x”.

Quando avete affondato tutte le imbarcazioni dell’avversario, potete aggiungere un controllo automatico: quando il conteggio ha raggiunto il totale della flotta, verrà scritto “Hai Realizzare la battaglia navale in Excelvinto!”.Per farlo, posizionatevi in una cella esterna al campo e scrivete la seguente formula: =SE(Colpite=15;”Hai vinto!”;””)

 

 

suggerimentiDownload della Battaglia Navale in Excel

La battaglia navale on-line Se siete troppo pigri per realizzare questo esercizio, ma l’idea di una bella battaglia navale in ufficio vi stuzzica, potete sempre giocare su Internet. Collegatevi all’indirizzo www.drogbaster.it/battaglia_navale.htm, e divertitevi con il gioco flash.