Migliorare il Raffredamento e diminuire il rumore delle ventole del Pc


Il compito primario di un case è probabilmente quello di garantire una buona ventilazione delle componenti e un’adeguata dissipazione del calore. Se state assemblando un PC, o volete semplicemente dotare di un nuovo involucro quello di cui disponete, tenete presenti questi nostri consigli.

Possibilmente (e tassativamente se avete intenzione di darvi ai videogiochi) non adottate ventole di diametro inferiore ai 12 cm.



Evitate come la peste quelle da 8 cm: sibilano come indemoniate e spostano pochissima aria.

  1. È meglio avere più ventole in ingresso che in estrazione per stabilire una pressione positiva all’interno del case, tale da favorire la dissipazione.
  2. Attenzione al dissipatore della CPU! Quelli adatti a processori particolarmente potenti (come Intel)  possono essere di enormi dimensioni: verificate che il vostro case sia in grado di contenerlo.
  3. Se montate una o due ventole sul dissipatore passivo della CPU, verificate con attenzione il verso in cui viene generato il flusso d’aria: deve essere concorde con quello della ventola di estrazione dello chassis. Esemplificando: se si raffredda il dissipatore passivo della CPU con due ventole, una deve spingere aria tra le lamelle, l’altra deve risucchiarla dalle lamelle e spingerla verso la ventola in estrazione.
  4. Il componente più soggetto a surriscaldamento all’interno dello chassis è la scheda grafica: chi sa di doverne fare un uso intensivo, dovrebbe adottare un case con una grande ventola laterale che le getti contro un notevole flusso di aria fresca (per esempio Cooler Master HAF 932, Antec P193 o Element G ThermalTake).
  5. Preferite sempre uno chassis che sia dotato di filtri antipolvere
Raffredamento del computer

Per guidare opportunamente i flussi d’aria all’interno dello chassis, è importante scegliere e collocare correttamente le ventole.Tipicamente, in un tower il flusso principale va dal pannello anteriore a quello posteriore. All’interno di questo flusso si inserisce il lavoro delle ventole dedicate al processore, alla scheda grafica e all’alimentatore.

 

Continua la lettura, come Scegliere lo chassis adatto alle proprie esigenze.

Diminuire il rumore delle ventole

Se vuoi diminuire il rumore del PC non devi aver paura di aprirlo per cambiare qualche componente.

Se non hai esperienza, chiedi aiuto a un esperto o affidalo a un laboratorio di assistenza. Per prima cosa devi scoprire da dove viene la maggior parte del rumore: apri il coperchio del PC e scollega per 5-10 secondi il cavetto della ventola della CPU, che spesso è il principale responsabile.

Se così facendo torna la calma, potresti comperare un pannello regolatore di velocità per ventole in modo da ridurre la sua velocità di rotazione. Se però il tuo PC è un modello economico, ti consigliamo invece di sostituire lo scadente dissipatore di calore originale con un modello in rame equipaggiato di ventola silenziata, magari con sensore di temperatura e regolatore incorporati. Ti ricordiamo però che spesso anche la ventola della scheda grafica è fastidiosa.



Per silenziarla potresti acquistare un dissipatore a basso rumore, che però è molto costoso, oppure puoi usare il pannello di controllo del driver per governare manualmente le velocità delle ventole. Questa è una funzione riservata ai modelli più costosi e recenti, con altre schede grafiche non resta che sopportare.

Infine, il rumore può arrivare dall’alimentatore.

Per verificarlo, spegni il PC e inserisci il tappo di plastica di una penna nella feritoia di ventilazione dell’alimentatore, in modo da bloccare le pale della ventola e non preoccuparti, se procedi seguendo le istruzioni, il sistema non si danneggia.

Accendi il PC per controllare il rumore e dopo 20-30 secondi togli il tappo per evitare il surriscaldamento dei componenti. Se l’alimentatore è ancora rumoroso, allora l’unica soluzione è quella di sostituirlo con un modello silenziato.

Per completare l’intervento puoi installare un kit di pannelli smorzanti da applicare all’interno del case del PC, ma è solo una rifinitura che non evita la scelta di ventole silenziose e adatte.