Protocollo HTTP


Esistono differenti modalità per specificare al browser quale pagina intendiamo consultare. Come forse già sapete, l’indirizzo è composto da diversi elementi, ilNetBIOS su TCP/IP primo dei quali consiste nel tipo di protocollo da utilizzare per connettersi al sito.

Quello maggiormente sfruttato e riconosciuto da tutti i browser è appunto il protocollo “HTTP”, acronimo per HyperText Transfert Protocol, che si occupa di trasferire al browser gli ipertesti contenuti nelle pagine Web.

Meno conosciuto, ma ugualmente importante, è il protocollo “FTP”, cioè File Transfert Protocol, che si occupa del trasferimento di dati da un computer all’altro.



Imparare a distinguere l’uno dall’altro non è una inutile complicazione: i protocolli sono alla base della comunicazione in Internet e una pur minima conoscenza di queste buffe sigle ci potrà aiutare a “tirar fuori” il meglio dalla Rete.

 

Facciamo qualche esempio: la pagina di un sito sarà sicuramente scaricata con il protocollo HTTP, mentre un file musicale MP3 sarà probabilmente scaricato attraverso un collegamento FTP.

In un browser come Internet Explorer non è necessario inserire l’indicazione del protocollo quando si naviga fra le pagine, cioè quando si usa il protocollo HTTP.

Se quindi volete visitare il motore di ricerca Virgilio, vi basta digitare l’indirizzo www.virgilio.it. Il browser provvederà ad anteporre il protocollo giusto e l’indirizzo risulterà www.virgilio.it. Se invece desiderate collegarvi a un sito che permette di scaricare file e che ha bisogno della connessione FTP, occorre specificare questa sigla nell’indirizzo. Per esempio, il sito “Sunet.se”, un famoso archivio pubblico di immagini, programmi e altro materiale gestito dalla rete delle università svedesi, è raggiungibile via FTP.

Per visitarlo e scaricare i file sarà necessario digitare l’intero indirizzo: “FTP://ftp.sunet.se”, poiché, in mancanza di indicazioni, il browser interpreta l’indirizzo secondo il protocollo HTTP.

Per aiutare i navigatori (e complicare un pochino questa spiegazione), Sunet è stato anche trasformato in un archivio visualizzabile con il protocollo HTTP.

Provate a scrivere nella barra degli indirizzi .



Guardate cosa compare.

Provate poi a scrivere . Vedrete lo stesso sito organizzato con un diverso protocollo.

 

Qual è la differenza?

Tra le molte, il protocollo HTTP è più semplice da interpretare e capire, mentre il protocollo FTP è più veloce nel trasferimento file.