Proteggere il database Access


 

Con Access è semplice proteggere i vostri database. Il metodo più semplice consiste nel crittografarli. Così chiunque apra i database con programmi diversi da Access non riuscirebbe a leggerne il  contenuto. Tale protezione è comunque  limitata: basterà utilizzare Access per aprire i database, riuscendo in tal modo ad accedere a tutti i dati.




La soluzione è crittografare il database,  che non è un’operazione difficile da mettere in pratica. Vi basterà, dopo averlo aperto, fare clic sul percorso STRUMENTI/ PROTEZIONE/ CRITTOGRAFA/ DECRITTOGRAFA DATABASE . Vi verrà chiesto di dare un nuovo nome al database  crittografato, dato che non è possibile salvarlo con lo stesso nome di quello aperto. Seguite la medesima procedura per decrittografare il file: selezionato il   database fate clic su STRUMENTI/ PROTEZIONE/  CRITTOGRAFA/ DECRITTOGRAFA DATABASE. Access si accorgerà che è crittografato  e vi chiederà un nuovo nome per salvare la versione in chiaro. Se volete proteggere il vostro database in maniera seria potete assegnargli una password di lettura.

Per impostarla fate clic su FILE/APRI e, dopo avere scelto il  database, selezionate la voce APERTURA  ESCLUSIVA. Questa impedisce agli altri utenti di accedervi mentre voi ci state  lavorando, e ha la sua utilità se state operando in rete. Aquesto punto, fate clic su STRUMENTI/PROTEZIONE e scegliete la voce IMPOSTA PASSWORD DATABASE. Si aprirà una finestra di dialogo che vi consentirà di determinare la password di apertura del file. Per annullare la password ripetete la procedura descritta sopra, scegliendo la voce ANNULLAPASSWORD DATABASE.  Fate attenzione che l’annullamento della password non sarà possibile se non avrete aperto il database in modalità esclusiva, proprio per evitare problemi  di sicurezza.