Linguaggio di programmazione Java


Java è un prodotto Sun Microsystem

Java è un prodotto Sun Microsystem

Java è un linguaggio di programmazione multipiattaforma

(cioè in grado di funzionare su tutte le piattaforme hardware e su quasi tutti i sistemi operativi) realizzato da Sun Microsystem in modo da renderlo indipendente dall’architettura a cui i programmi sviluppati si riferiscono. Dato che ogni utente Internet dispone di un pc con proprie caratteristiche, questa flessibilità è uno dei motivi fondamentali del successo di Java. Il campo di applicazione prevalente di Java è tutt’oggi quello degli effetti grafici:  vengono create applicazioni, chiamate applet Java, che una volta inserite nelle pagine web (a questo proposito si veda il riquadro accanto) vengono eseguite quando il sito viene caricato dal browser, dando vita a suggestive animazioni, scritte scorrevoli e altri effetti analoghi.

Per scrivere applet Java occorre utilizzare degli strumenti appositi, come JDK (Java Development Kit), il kit di sviluppo realizzato da Sun Microsystem e distribuito gratuitamente all’indirizzo www.javasoft.com. Questo compilatore, o altri analoghi, traduce il programma realizzato in un codice oggetto intermedio (chiamato bytecode), e per poterlo eseguire occorre utilizzare un altro programma (interprete), generalmente chiamato JVM (Java Virtual Machine).



Per poter inserire un’applet Java nel proprio sito, bisogna seguire una semplice procedura che assegni specifici TAG all’interno del codice HTML. Il comando di identificazione è <APPLET></APPLET>, e contiene a sua volta numerosi attributi che consentono di allineare l’applet e recuperarla tra quelle a disposizione,  assegnandole il nome. Chi fornisce le applet Java permette di scaricare i file sorgenti già compilati (che sono del tipo “nome.class”), che vanno salvati nella stessa cartella in cui si hanno le pagine web e le immagini che si vuole utilizzare per rendere visibili gli effetti delle applet. A questo punto bisogna inserire il richiamo all’applicazione seguendo questa sintassi:

<applet code=”nome.class” width=xxx height=yyy”>
<param name=image value=nomeimmagine>
</applet>

In cui l’attributo CODE indica il nome del file applet, WIDTH e HEIGHT le dimensioni dell’immagine nella pagina e PARAM NAME è l’attributo per inserire il nome dell’immagine da utilizzare come sfondo per l’applicazione. Si può recuperare una vasta e completa libreria di applet Java già compilate e disponibili facilmente da questo sito e da internet

Creato da Netscape e poi sviluppato insieme a Sun Microsystem per renderlo il più possibile compatibile con l’architettura di Java, il linguaggio Javascript ha il pregio di poter essere letto dai browser all’atto dell’apertura, e quindi di poter essere integrato nel codice HTML sorgente di una pagina web. Fondamentalmente, si tratta di script da incorporare direttamente insieme al codice HTML, in modo che vengano interpretati in tempo reale dal browser come stringhe di comandi.
Javascript è molto semplice e intuitivo da usare: dà la possibilità di realizzare numerose applicazioni interattive e multimediali all’interno delle pagine web, come bottoni personalizzati o scritte informative che scorrono nella barra inferiore del browser, e soprattutto non ha bisogno di compilatori e interpreti come avviene con Java.
I programmi realizzati con Javascript sono applicativi che il browser interpreta seguendo la sintassi <SCRIPT></SCRIPT>. All’interno di questi comandi va inserito il codice di scripting che compone l’applicazione. Anche in questo caso, comunque, esistono molti script già pronti per l’utilizzo, attraverso una semplice operazione di copia e incolla.

Download gratuito di Java