Opzioni avanzate del Bios


Ricezione fax a PC spento

Funzione: IRQ/EVENT ACTIVITY DETECT
Nome alternativo: SET WAKEUP EVENTS
Nel menu: POWER MANAGEMENT SETUP, POWER MANAGEMENT FEATURES, POWER

Qui si stabilisce quale componente hardware dovrà porre fine al risparmio energetico. Se si dispone di un fax funzionante tramite pc, selezionare l’opzione POWER UP ON LAN/RING, RESUME ON RING o RINGWAKE UP. All’arrivo di un fax il pc verrà riattivato.



ACCESSO ALLE OPZIONI NASCOSTE
correggere gli errori nel sistema BIOSDopo aver copiato l’ultimissimo BIOS per la scheda madre, si scopre che il setup è un po’ annacquato. Le opzioni più sofisticate non ci sono. Bisogna metterci mano! Per raggiungere i propri obiettivi occorre un po’ di intraprendenza e qualche nozione approfondita sul funzionamento del BIOS. E, in più, la disponibilità a rischiare! Le utility destinate a questo scopo, infatti, non garantiscono i risultati promessi e, soprattutto, possono causare problemi anche seri al vostro personal computer. L’ideale sarebbe avere una scheda madre dotata di Dual BIOS.

Modbin: lo specialista

Se la scheda madre ha un BIOS Award, il programma inglese Modbin per DOS porta alla luce opzioni nascoste. Modbin è prodotto da Award e viene utilizzato dai produttori di schede madri per adattare il setup del BIOS alle proprie necessità. In Internet se ne trovano due varianti: Modbin, utile per il BIOS Award versione 4.x e Modbin6 per la versione 6.

L’ultimissima versione di Modbin, la 4.50.82a, è quella che nei nostri test ha funzionato al meglio. Con Modbin6 la versione precedente 1.00.38 si è dimostrata leggermente più affidabile della 1.00.48. Non consigliamo invece Modbin6 2.00 Beta. Se tuttavia il produttore della scheda madre è intervenuto pesantemente nel BIOS, a nulla può nemmeno Modbin. È questo il caso di molte schede Asus. Non resta che provare. Occorre procurarsi la versione aggiornata del BIOS dal produttore della scheda madre.

Copiare il nuovo file del BIOS, che di norma ha l’estensione BIN, nella stessa directory di Modbin. Utilizzare Modbin in ambiente DOS e non usare i Codepage, in Windows 95/98/ME premere F8 all’avvio e selezionare PROMPT DEI COMANDI IN MODALITÀ PROVVISORIA. In Windows 2000 e XP avviare da un dischetto di avvio DOS. Con CHANGE BIOS MESSAGE è possibile modificare il messaggio di avvio del BIOS  per contrassegnare la versione modificata del BIOS. Particolarmente interessanti sono CHIPSET SETUP DEFAULT (Modbin) e EDIT SETUP SCREEN (Modbin6),  dove si stabilisce quali opzioni dovranno essere visibili. Ogni potenziale opzione del setup prevede tre possibilità: se si assegna il valore NORMAL, l’opzione  sarà visibile e modificabile. Con SHOW ONLY l’opzione potrà essere vista ma non modificata, mentre se si  imposta DISABLE sarà completamente disattivata. Per modificare questi valori in Modbin premere i tasti + e -, in Modbin6 aprire la finestra premendo INVIO. Dopo aver apportato le modifiche salvate il file BIN, in Modbin con UPDATE FILE, in Modbin6 con file, SAVE BIOS.

Il nuovo BIOS è pronto per essere inserito nella  memoria flash della scheda madre, senza dimenticare che in assenza di un sistema con un doppio BIOS di protezione ogni modifica errata può impedire il boot del pc. Per questo prendete delle precauzioni.

Award BIOS Editor

Il software Award BIOS Editor gratuito e in lingua inglese non è ancora del tutto pronto, ma promette già bene. Questo software di Windows si trova in Internet  e raggruppa le principali funzioni di Modbin e Cbrom in una comoda interfaccia. Nella versione attuale è possibile sostituire singoli elementi di un file BIOS caricato nel sistema, modificare la denominazione del BIOS, alla Modbin, nonché visualizzare la  videata di setup in una finestra Windows solo con Award . Seguiranno modifiche al setup e  altro ancora. Altro sostituto di Cbrom è il programma gratuito Award BIOS Manipulator, che però, nel nostro test, non ha riconosciuto molte varianti BIOS  , per Windows

BIOS Patcher

Il nuovo disco rigido più capiente o il processore più veloce non vengono riconosciuti; anzi, mandano il pc in crash. Il produttore della scheda madre non offre alcun update del BIOS. Se il BIOS è Award, per risolvere  il problema occorre solo una versione idonea e il software DOS in lingua inglese BIOS Patcher. Questo programma cerca e corregge errori noti, quindi assegna  al BIOS un update microcode per CPU Intel in modo che riconosca più processori e abilita opzioni di overclocking nascoste.
Abbiamo trovato BIOS Patcher al sito majorgeeks.com/BIOS_Patcher_d3965.html



Al momento della ricerca la versione attuale era BP- 4RC_F.RAR. Qui si trovano anche i file CBROM.RAR, LHA.RAR e Real_Microcodes.RAR (tutti insieme 90 KB), che servono per l’operazione. Estrarre tutti i file nella stessa cartella, insieme al file del BIOS. Il programma si richiama secondo il modello “<BIOS Patcher>< file BIN>”, tenendo presente che il vecchio file BIN viene sovrascritto con quello nuovo.

Come “rippare” il BIOS

Vi serve un file BIOS da modificare ma non ne trovate neanche uno? Nella maggior parte dei programmi flash è possibile, prima di riversare la nuova versione, leggere il vecchio BIOS della scheda madre e salvarlo come file sul proprio disco fisso. Noi abbiamo spesso salvato il BIOS senza riversarne uno nuovo; tutto dipende dal programma Flash. Con il programma Flash standard di Award, per  esempio, basta salvare una copia del BIOS attuale con “awdflash /pn BIOS.bin” nel file BIOS.BIN. Dopodiché con un apposito editor potrete cominciare a modificare a piacimento funzioni e opzioni.