Operazioni di copia e spostamento


Operazioni di copia e spostamento

Le operazioni di copia e spostamento sono fra le operazioni che si compiono di più su un foglio elettronico.Per copiare una formula o il contenuto di una cella occorre:



  • selezionare la cella o il gruppo di celle da copiare;
  • Scegliere Copia dal menu Modifica o fare clic sull’ icona Copia;
  • selezionare l’intervallo di celle in cui si deve copiare la formula trascinando il mouse;
  • sceglier Incolla dal menu Modifica o fare clic sull’ icona Incolla

Se l’area di destinazione della copia è contigua all’area di origine si può usare una procedura più veloce:

  • selezionare la cella da copiare;
  • puntare il mouse nel quadratino nero in basso a destra della selezione;
  • trascinare, con il tasto sinistro del mouse premuto, il segno + fino a coprire l’area di destinazione della copia;
  • rilasciare il tasto del mouse.

In ogni cella verrà copiata la formula presente nella cella originale, adeguando però l’indicazione della riga alla nuova posizione della formula. Quando questo accade si dice che la formula ha un riferimento relativo,cioè che varia a seconda del punto in cui verrà copiata la formula. I riferimenti relativi si riferiscono alle celle coinvolte nella formula in base alla loro posizione rispetto alla cella che contiene la formula. Per esempio: la cella due righe sopra a questa cella. Quindi, il riferimento relativo descrive la posizione di una cella in termini di distanza, espressa in righe e colonne, da un’altra cella. Per questo, copiando una formula che contiene riferimenti relativi, i riferimenti vengono modificati e adattati in base all’ ubicazione della formula.

Excel cambia i riferimenti della formula in relazione alla posizione della cella in cui è stata incollatala funzione.Un altro modo di fare riferimento ad una cella è il modo assoluto. In questo caso i riferimenti si riferiscono alle celle in base alla loro posizione fissa nel foglio di lavoro: per es. la cella collocata nella colonna A riga 2.Un riferimento assoluto non cambia quando si sposta o si copia in un’altra cella. Ovvero, se si copia o si sposta una formula che contiene un riferimento di cella assoluto da una cella all’ altra, la formula effettua i calcoli usando sempre i riferimenti di cella originari. Il riferimento assoluto viene rappresentato facendo precedere il simbolo del dollaro $ all’ indicazione di riga e di colonna delle celle.

Un riferimento è sempre relativo a meno che non lo si renda assoluto. Esistono, poi, i riferimenti misti, cioè in parte relativi ed in parte assoluti. E’ quindi possibile bloccare un’intera colonna mantenendo la riga relativa (es. $A1) oppure l’inverso (A$1).

  1. Primi passi  di Excel
  2. Foglio di lavoro
  3. Righe Celle e Colonne
  4. Formato del Testo
  5. Comandi Barra degli Strumenti
  6. Dati e Formule
  7. Operazioni di copia e spostamento
  8. Funzioni Predefinite
  9. Funzioni del foglio di lavoro
  10. Funzione Conta e Somma SE
  11. La formattazione condizionale
  12. Costruire un Grafico
  13. Filtri, intestazioni e piè di pagina
  14. Stampare Foglio di Calcolo
  15. Trucchi per personalizzare Excel
  16. Calcola rata del mutuo