Norton miglior Antivirus


miglior AntivirusUn virus informatico è un piccolo programma che si attacca ai file che si trovano sul vostro computer. Può infettare il sistema operativo, i file eseguibili, i settori di boot oppure i file che contengono dati creati con programmi come Microsoft Word ed Excel. L’obiettivo dei virus è, nella maggior parte dei casi, creare danni al vostro sistema.
Ci sono virus che cercano di distruggere dati, virus che obbligano a formattare il computer e ripartire da zero, ma anche virus più innocui che si limitano a mostrare messaggi, immagini e anche suoni. Il tipo e l’estensione del danneggiamento varia da virus a virus. Alcuni virus sono programmati per la semplice replicazione: è il caso di quelli che vengono inviati via e-mail e che hanno fatto notizia negli ultimi tempi.
In questo caso, però, più che di virus si parla di “worm” (o , più prosaicamente, di “vermi”). Una caratteristica importante dei virus è proprio la loro capacità di replicarsi: se il vostro computer viene infettato, voi stessi potete diventare un veicolo di infezione per altri computer. Per salvaguardare il vostro sistema e quello delle persone che conoscete, è quindi una buona politica dotarsi di un antivirus aggiornato ed effettuare controlli periodici dei file.

Eviterete di trovarvi nei pasticci e manterrete sempre in buona salute il vostro PC.

Il miglior Antivirus è sicuramente il programma di Norton, per combattere i virus più diffuso al giorno d’oggi. Se non avete ancora scelto un antivirus, potete collegarvi all’indirizzo Internet www.symantec.com per scaricare una versione di prova dell’ultima release. In questo modo avrete tempo per valutare le qualità del programma e potrete controllare il vostro computer per assicurarvi di non aver “contratto infezioni” attraverso dischetti o scaricando file da Internet. In questo breve articolo vedremo come tenere sotto controllo il vostro PC, alla ricerca di intrusi maligni.



Vedremo anche come combatterli qualora tentassero di infettare i nostri file. Effettueremo infine l’aggiornamento on-line di Norton Antivirus, per avere le definizioni dei virus più recenti e il motore di scansione impostato al meglio delle sue funzionalità. Lanciate Norton Antivirus: nel pannello di controllo che appare, dovete premete il pulsante Scansione, mentre sulla vostra destra compaiono automaticamente le scelte a vostra disposizione. Per una maggior sicurezza effettueremo una scansione di tutti i dischi fissi: basta fare un clic sulla voce omonima e poi premere il pulsante Esegui scansione. Quando Norton Antivirus rileva un intruso maligno nel sistema: per conoscere tutti i dettagli sul virus è sufficiente fare clic sul pulsante Info virus, altrimenti potete procedere direttamente all’eliminazione del virus stesso.

Quando bisogna “disinfettare” un file, Norton Antivirus offre sempre due modalità: Automatico e Manuale.

Nella modalità Automatico sarà il programma stesso a cercare la via migliore per eliminare il virus, mentre con l’opzione Manuale sarete voi a decidere se tentare di ripulire il virus, se eliminarlo oppure se metterlo in quarantena. La scelta consigliata è ovviamente quella automatica, ma se siete già esperti procedete pure con la disinfezione manuale. Sebbene Norton Antivirus  sia uno dei migliori prodotti in commercio, ogni tanto incorre in piccole manchevolezze: nel caso specifico non è stato infatti in grado di ripulire il file infetto che aveva precedentemente rilevato. Le scelte a questo punto sono due: lasciare il virus al suo posto (decisamente sconsigliato) oppure mettere il file infettato in quarantena.

La quarantena è una particolare zona del disco fisso gestita da Norton Antivirus cui può accedere solo Norton Antivirus stesso: in questa zona vengono memorizzati i file infetti che non riesce a ripulire, in attesa che gli ingegneri Symantec trovino un rimedio al problema. Per mettere il file infetto in questa zona, lasciate selezionata la voce “Metti in quarantena i file infettati” e poi premete il pulsante Avanti. Adesso che il file incriminato è in quarantena cerchiamo di capire meglio come utilizzare questa potente funzione e come gestire al meglio il virus. Bisogna tornare al pannello di controllo di Norton Antivirus e fare clic sul pulsante Resoconti sulla sinistra della finestra; automaticamente sulla destra compaiono tre voci: quella che ci interessa è “Visualizza e gestisce gli elementi in quarantena”, su cui dovete fare un doppio clic.

Si apre così la finestra principale della quarantena: sulla destra compare l’elenco dei file infetti, mentre in alto c’è una serie di pulsanti utili ad accedere velocemente alle principali funzioni della quarantena. Dato che il file infetto si trova nella quarantena, significa che Norton Antivirus non è riuscito a disinfettarlo. La cosa migliore da fare in questa situazione è collegarsi via Internet al sito di Symantec (www.symantec.com) per scaricare gli ultimi aggiornamenti disponibili.

Ci sono buone probabilità che dopo quest’operazione si riesca a eliminare con successo il virus. Per aggiornare Norton Antivirus dovete fare clic sul pulsante LiveUpdate, situato in altro a destra nella finestra di Quarantena. LiveUpdate vi fornisce inizialmente alcune informazioni sulla sua utilità e sul suo impiego e si offre anche di rilevare logo Nortonautomaticamente la modalità con cui collegarsi ai server di aggiornamento. Prima di procedere dovete però effettuare il collegamento a Internet con il vostro provider, altrimenti vi verrà restituito un messaggio di errore.

Dopo aver stabilito il collegamento alla Rete premete il pulsante Avanti, senza modificare alcun parametro nella finestra di LiveUpdate. Dopo circa un minuto di attesa LiveUpdate vi indicherà la quantità di dati da trasferire per effettuare l’aggiornamento di Norton Antivirus: nel nostro caso dovremo effettuare un download. Al termine del download, Norton Antivirus provvederà ad aggiornarsi con i dati appena scaricati: verranno migliorati sia i file di definizione dei virus sia il motore di scansione, per proteggere in maniera ottimale il PC dalle intrusioni di pericolosi virus. Al termine della procedura di aggiornamento è fortemente consigliata un’ulteriore scansione completa dei dischi fissi del sistema.



Dopo potrete anche tentare di disinfettare il file in quarantena, con buone probabilità di riuscita dell’operazione. Symantec rilascia ogni due settimane circa gli aggiornamenti per Norton Antivirus: controllate frequentemente con LiveUpdate se ne sono usciti di nuovi, per essere sempre protetti al 100% dai rischi del moderno mondo informatico.

 

Sistemi operativi supportati  Windows XP,  Microsoft Windows Vista, Windows 7,  Windows 8 e Pro  tutte le versioni (32 bit e 64 bit)

Requisiti minimi hardware  Microsoft Windows Vista Windows 7 Windows 8

512 MB di RAM




300 MB di spazio disponibile su disco rigido

Unità CD-ROM o DVD

Norton AntiVirus Scarica la versione di prova gratuita

Termini di Ricerca: norton antivirus gratis per sempre norton free italiano download scarica gratis norton antivirus programmi antivirus gratis per pc antivirus gratis norton 2014 norton antivirus da scaricare gratis italiano norton 2014 free norton gratis per sempre

 

Un ottimo prodotto è Avast antivirus gratis considerati da molti il miglior Antivirus Free