La migliore tastiera e mouse wireless


Il PC è il centro di controllo per l’intrattenimento domestico: tastiere e mouse si sono adeguati e ora sono ancora più ricchi di funzioni.

Il personal computer, nato per un uso professionale, si è evoluto fino a diventare un completo sistema multimediale che permette di ascoltare la musica, navigare su Internet,
godersi i film in DVD, elaborare le immagini realizzate con la fotocamera digitale e gestire i programmi televisivi. Per questa ragione mouse e tastiera hanno dovuto adeguarsi alle
nuove esigenze dell’utente.

 Quanti tasti Le tastiere delle ultime generazioni possono lasciare disorientati per il proliferare di tasti e manopole. Tutti i modelli hanno infatti pulsanti dedicati al lettore multimediale, al controllo della posta e alla navigazione su Internet, e quelli più evoluti permettono anche di gestire le funzioni più comuni dei programmi di Microsoft Office. Anche sul mouse sono  comparsi nuovi pulsanti che consentono, per esempio, di visualizzare l’elenco degli applicativi in esecuzione o di saltare da una pagina all’altra.
In alcuni sistemi di puntamento, la rotellina centrale consente poi di far scorrere in entrambe le direzioni (verticalmente o lateralmente) il documento o l’immagine su cui si lavora,
funzionalità molto comoda con le immagini o i fogli di Excel.



È sparito il cavo La tecnologia senza fili, WIRELESS dopo aver influenzato il mondo audio/video ha pervaso anche quello  dell’informatica. Attualmente possiamo infatti trovare molti dispositivi, come mouse e tastiera, che sfruttano le onde radio per comunicare con il computer. Per quanto riguarda il mouse, i primi modelli senza fili non hanno riscosso molto successo, poiché erano costosi e adottavano sistemi di comunicazione a raggi infrarossi che ne restringevano il raggio d’azione. Con l’abbandono di questa  tecnologia a favore di quella a onde radio, la situazione si è capovolta. Oggi i mouse, come le tastiere, risultano estremamente affidabili e possono essere utilizzati anche a  tre o quattro metri dal PC per comandare, per esempio, il sistema multimediale stando comodamente  seduti in poltrona

Il problema dell’autonomia Le tastiere e i mouse senza fili devono essere alimentati tramite batterie. Di conseguenza è importante valutarne l’autonomia. Se consideriamo le tastiere, esse necessitano di due o quattro pile alcaline di tipo AA (le comuni stilo), che hanno una durata di diversi mesi. Per i mouse il discorso è differente, poiché esistono modelli come quelli Microsoft che garantiscono un’autonomia di circa sei mesi, mentre alcuni richiedono la sostituzione delle pile anche dopo un paio di mesi. Per entrambi i dispositivi la soluzione ideale è di utilizzare batterie ricaricabili di tipo NiMH (all’idruro di nichel), che hanno un costo di circa 4 o 5 euro (un modello alcalino costa circa 1 euro) ma possono essere ricaricate centinaia di volte.

Non dimenticate il software Grazie all’intelligenza e alla versatilità di Windows 8  non è più strettamente necessario utilizzare il programma di installazione di mouse e tastiera. Basta infatti collegare a una porta USB il trasmettitore e attendere che il sistema lo rilevi e si configuri automaticamente. Alla prova dei fatti però, per sfruttare tutte le potenzialità offerte dai modelli più evoluti, è necessario avvalersi del software fornito con il prodotto. In questo modo si ha l’opportunità di programmare i vari pulsanti in funzione delle proprie esigenze. In questo articolo abbiamo testato sette tra i sistemi più interessanti oggi in commercio, con un prezzo che varia dai 15 ai 70 euro. È il caso di dire che ce n’è per tutte le tasche. In dettaglio Di solito, in un test a confronto si comparano le prestazioni dei vari apparecchi. Nel caso delle tastiere e dei mouse, non possiamo parlare tanto di prestazioni quanto di altre caratteristiche: funzionalità, ergonomia e perché no, estetica sono i parametri di riferimento più importanti su cui basare la valutazione del prodotto. Il test è stato quindi soprattutto una prova su strada: ci abbiamo letteralmente “messo le mani sopra”, ed ecco le nostre “impressioni di guida”.

Tastiera: controllo wireless del laptop, anche quando è collegato al televisore marca: LogitecTastiera Wireless con Touchpad – 2.4 GHz – Questo sistema, completo di Ricevitore Logitech Unifying – Plug-and-play – USB ingegnerizzato dalla Logitech, si caratterizza per un’estetica molto tecnica e funzionalità uniche. La tastiera è costituita da un corpo di colore nero e da un supporto scorrevole in plastica nera. In questo modo è possibile modificare facilmente l’inclinazione della stessa oppure, per risparmiare spazio, togliere del tutto il supporto. La disposizione dei pulsanti è quella standard, di conseguenza non è necessario un periodo di ambientazione per lavorare speditamente.

La tastiera è dotata di pulsanti dedicati al lettore multimediale, alla posta e alla navigazione su Internet. I tasti funzione possono essere riservati ad alcune opzioni di Office, come l’apertura di un file o la stampa di un documento. Non poteva poi mancare una rotellina per lo scorrimento delle pagine. Il mouse, dalla forma leggermente quadrata, possiede una rotella in gomma morbida facile da manovrare e due tasti a cui possono essere assegnate delle funzioni come l’ingrandimento di una finestra o l’apertura del menu Start.



G100s Optical Gaming Mouse – Una soluzione destinata a chi desidera una tastiera compatta ed elegante, da utilizzare per esempio in salotto con il computer portatile. L’impostazione non è quella standard poiché, per risparmiare spazio, è stata cambiata la posizione e la dimensione di alcuni tasti. Per abituarsi alla configurazione di questa tastiera basta poco tempo a patto che non se ne utilizzi alternativamente un’altra.

Tra i tasti aggiuntivi ricordiamo quelli dedicati al lettore multimediale, alla gestione della posta e alla navigazione su Internet. Il mouse a due tasti con rotellina, consente una buona impugnatura. Questi dispositivi di Logitech vengono alimentati da due pile alcaline.

Anche se non molto recente  la  Logitech Cordless Desktop MX 3100 – Si tratta del sistema top di casa Logitech, se escludiamo i sistemi Bluetooth. La caratteristica più interessante è sicuramente il mouse della serie MX (con batterie ricaricabili) dotato del nuovo sensore laser, che offre una sensibilità veramente elevata

tastiera completa di mouse: Logitech Cordless Desktop MX 3100

Alcuni mouse, come il Logitech Cordless Desktop MX 3100 , possono essere ricaricati tramite un supporto fornito di serie.

È l’unico dispositivo di puntamento in grado di lavorare senza tentennamenti anche su superfici uniformi, come i tavoli laccati o in formica. Oltre ai classici tasti per il movimento (ben 4) e alla rotellina, questo mouse possiede un comodo pulsante che consente di scegliere una delle applicazioni in esecuzione. La tastiera, studiata per risparmiare spazio, è dotata di alcuni tasti addizionali che consentono di gestire il riproduttore multimediale, lo zoom e di lanciare i programmi che si usano frequentemente, per esempio Messenger, Windows live Mail e  Word.

Logitech Cordless Desktop LX 510 – Questo sistema, di un piacevole colore grigio chiaro, si compone di una tastiera multimediale e di un mouse a tre tasti. Entrambi i dispositivi comunicano col computer per mezzo di un ricevitore a radiofrequenza e sono alimentati tramite due batterie stilo non ricaricabili. La tastiera possiede numerosi pulsanti dedicati alla gestione del riproduttore audio, della posta elettronica e alla navigazione su Internet. I dodici tasti funzione possono essere sfruttati anche per attivare velocemente alcune funzioni di Office. Il mouse, a differenza di quello delle offerte Logitech di fascia alta, purtroppo non ha una forma particolarmente anatomica. Oltre alla rotellina e ai due tradizionali pulsanti, ne troviamo un terzo che consente di scegliere velocemente tra i programmi in elaborazione.




Microsoft Optical Desktop Elite for Bluetooth – Si tratta di una soluzione rivolta agli utenti che posseggono un dispositivo Bluetooh, come un PDA o un cellulare, da collegare al computer. Nella confezione è presente infatti una comoda chiavetta USB dotata di un’interfaccia Bluetooth in grado di gestire, oltre al mouse e alla tastiera, qualsiasi apparecchio compatibile con questo standard. La tastiera possiede una comoda rotella per lo scorrimento delle pagine, i tasti per la gestione del lettore multimediale, per la posta e quelli per navigare su Internet. Molto comodi i cinque “Preferiti” a cui è possibile assegnare a piacere un programma o un file, che verrà lanciato alla pressione del tasto. Il mouse, di forma ergonomica, offre la classica rotella che attiva lo scorrimento avanti/indietro e destra/sinistra della pagina, e alcuni pulsanti programmabili a piacere.

Peccato che le batterie non siano ricaricabili. L’installazione di questi dispositivi su un computer con Windows 8 è davvero semplice: basta infatti inserire la chiavetta USB, attendere che il sistema operativo installi i driver e lanciare un applicativo per il rilevamento dei dispositivi Bluetooth tra cui mouse e tastiera. Per sfruttare al meglio le potenzialità di questo sistema Microsoft è necessario installare anche il programma Intellitype Pro fornito in dotazione.

Microsoft Optical Desktop Confort Edition

Tastiera Microsoft Optical oltre ad essere sicuramente una delle tastiere migliori al mondo, risulta la più venduta di sempre.

Microsoft Optical Desktop Confort Edition – Questa soluzione si compone di un mouse ottico e di una tastiera con i pulsanti disposti grosso modo su un semicerchio. Una scelta particolare, che ha motivazioni ergonomiche (in quanto consente di non ruotare i polsi durante la battitura), e che potrebbe non essere apprezzata da alcuni utenti abituati ai modelli tradizionali. La tastiera è dotata di pulsanti per la gestione del lettore multimediale, di una manopola dedicata allo zoom e di cinque “Preferiti”, che possono essere programmati a piacere.

Non potevano poi mancare i tasti per attivare l’applicativo per la posta elettronica, la calcolatrice, Messenger e Internet Explorer. Il mouse, dalla forma ergonomica, possiede la classica rotella in gomma morbida in grado di gestire lo scorrimento avanti/indietro e destra/sinistra delle videate. Il mouse e la tastiera non hanno le pile ricaricabili, ma Microsoft garantisce un’autonomia di almeno sei mesi con batterie alcaline.

Comodo set composto da mouse e tastiera wireless dotata di 10 tasti multimediali

Tastiera Trust: Tecla Wireless Multimedia Keyboard

Tecla Wireless Multimedia Keyboard completa di  mouse – prodotta dalla TRUST rappresenta un binomio, di usabilità e al basso costo, solo 29.99 €.  Si tratta di una soluzione economica che però non sfigura comparata con sistemi molto più costosi. La tastiera, dotata di pulsanti silenziosi e comodi da utilizzare, offre una rotellina per lo scorrimento del testo e una serie di tasti dedicati alla navigazione su Internet, alla gestione della posta e del lettore multimediale. Alcuni di questi possono essere personalizzati. Il mouse a due pulsanti con la classica rotellina in gomma, ha la peculiarità di utilizzare due pile ricaricabili semplicemente appoggiando la periferica su un apposito alloggiamento. La tensione per la ricarica viene presa direttamente dalla porta USB del computer, soluzione molto comoda. La nostra scelta Il sistema che ci ha colpito di più è il Logitech Bluetooth Illuminated Keyboard K810, poiché nonostante ha un prezzo decisamente alto le sue potenzialità sono superiore  offre un ottima qualità nonostante le 99,99 €uro è un ottimo affare possiamo semplicemente confermare che si tratta sicuramente del miglior prodotto in termini di rapporto qualità prezzo, e vanta una qualità assoluta comunque in linea con gli altri prodotti del test.

Per chi necessita di un mouse estremamente preciso, da utilizzare su qualsiasi superficie, la scelta deve ricadere sul Logitech Cordless Desktop MX 3100, che sfrutta un sistema laser per la rilevazione del movimento e ha eseguito le migliori prestazioni in assoluto. Peccato che il prezzo sia davvero elevato. La soluzione Wired Multimedia Tastiera Mouse Combo KM-205 , dal prezzo concorrenziale, prodotta dalla Genius rappresenta l’ ideale per coloro che lavorano con un portatile grazie alle ridotte dimensioni. Molto comoda la disposizione dei tasti del sistema Microsoft Optical Desktop Confort Edition, mentre se si possiede un dispositivo Bluetooth è quasi d’obbligo orientarsi su Optical Desktop Elite for Bluetooth, sempre di Microsoft.

La tastiera di Benq si rivolge agli utenti che desiderano un modello versatile, ma con una disposizione dei tasti tradizionale.

 La configurazione di tastiera e mouse è estremamente semplice: è sufficiente inserire le batterie, collegare il piccolo ricetrasmettitore e iniziare a digitare.

ico-rispostaMa se aggiornte il vostro sistema con Windows 8, si consiglia di utilizzare funzionalità avanzate, quali la programmazione di tasti e pulsanti, può essere necessario software aggiuntivo. Per informazioni sulla disponibilità del software, consultare la scheda relativa ai download nella pagina di supporto del prodotto

 

*I prezzi indicati non sono vincolanti ma prezzi medi consigliati al rivenditore, IVA inclusa, e sono soggetti a modifiche senza preavviso.

Logitech Bluetooth

Logitech Bluetooth Illuminated Keyboard K810 Premere il tasto uno per passare istantaneamente tra digitando sul vostro PC, tablet e smartphone