Messenger & Google, alleati contro Facebook


Google Vs Facebook

Una comunità virtuale non può dirsi completa senza uno strumento di comunicazione istantanea per restare sempre in contatto. L’hanno capito tutti i principali portali Italiani. In particolare, lo ha  capito MARK ZUCKERBERG creatore di Facebook che  oggi dati alla  mano con i suoi 41.000.000 accessi unici  giornalieri lo rendono leader incontrastato non solo nelle visite, ma  anche  come utilizzo delle  applicazioni. È iniziata così la gara tra i colossi per contrastare lo  stradominio indiscusso e mal digerito dei colossi di  mezzo universo. Messenger fra tutti con manovre occulte e tenute rigorosamente segrete da parte dei principali portali italiani è venuto allo  scoperto, sfoderando il massimo delle prestazioni  con un pacchetto davvero niente male:

 

Conoscere le novità di  Google

non è sicuramente un’impresa semplice, data l’elevata creatività di  contenuti che  dispone. Ma nonostante tutto con Google New riusciamo sempre in maniera costante ad avere informazioni che sono sempre in continuo aggiornamento.



Da un indiscrezione interna, sappiamo che Google e Facebook non godono di una profonda amicizia reciproca, non  ci vuole  mica la scienza per capirlo, ma da fonti ben certe che il gigante di Mountain View (Google) avrà un motivo in più per averlo in antipatia. Facebook lancerà un evento per il prossimo mese, a che fare con la messaggistica, secondo tutte le indiscrezioni, sarebbe il “Progetto Titan“, un piano segreto ma non per Tutti dove si darà la possibilità di avere un client di posta elettronica gratis con suffisso finale @facebook.com. Questo per combattere lo stradominio e per far concorrenza alla posta di Gmail.

E ‘un’idea che ha un grande potenziale per il sito, visto che Facebook ha più di 500 milioni di utenti del sistema per condividere foto più popolare al mondo, il sistema usato per invitare ad eventi, superpopulares giochi, ecc Facebook potrebbe integrare questo per lavorare bene all’interno della vostra e-mail.

Inoltre, Facebook sa chi sono i tuoi amici, chi si parla, conosce le tue abbitudini, le tue ricerche i tuoi orari di connessione, la tua professione e… può dare la priorità ricevere email di secondo una struttura ben congeniata per indirizzarti verso lo sponsor mirato. Che non si prenda sotto gamba il sistema entrare nel Marketing rappresenta un modo di usi e colori che possono far decidere le nostre intenzioni solo da una semplice email

Questo progetto spiega perché Google è così pignolo riguardo l’importazione dei contatti da Facebook.