Masterizzatori di DVD ecco i formati


Il DVD (Digital Versatile Disc) è la nuova tecnologia di memorizzazione ottica.

Il DVD è come un CD ma più capiente e più veloce. Un Dvd può contenere video, audio e dati di qualità migliore del CD. DVD sono utilizzati in DVD-Video in formato video digitale consumer e DVD-Audio in formato audio digitale consumer.



Perché ci sono così tanti formati di DVD?
La differenza fondamentale tra le norme che si basa su standard di ciascun produttore aderisce. Come per i vecchi VHS / Beta guerre nastro quando videoregistratori prima colpito i mercati, diversi produttori supportano diversi standard. Spesso chiamato una guerra dei formati, l’industria e per i consumatori sono ancora in attesa di vedere quale formato si sta affermando come lo standard del settore. Quando i primi masterizzatori DVD fecero la loro comparsa in scena, c’erano solo tre standard concorrenti, tre case produttrici e altrettante unità.

Panasonic prediligeva il DVD-RAM, Pioneer il DVD-R(W) e a Philips piaceva di più il DVD+R(W). Dietro alle unità in commercio, da qualsiasi offerente provenissero, si celava sempre uno e uno solo di questi grandi nomi. Nel frattempo, e siamo giunti alla terza e quarta generazione, non è cambiato molto: i dispositivi  che si trovano sul mercato si basano tutti su pochissimi modelli originali. Quelle più gettonate sono le unità ND-1100A e ND-1300A di NEC, usate per il modello di Freecom e con ottiche diverse in tutti gli altri modelli che hanno una velocità di 2,4x sui dischi DVD+RW, come quelli di Iomega, Pioneer, Teac e Mitsumi.

Più o Meno – Qual è la differenza?
Le diverse varianti sul DVD termine (ad esempio + R,-R,-ROM, e così via) descrivere il modo in cui i dati sono memorizzati su o scritta del disco stesso. Questi sono chiamati formati fisici.

DVD + R e DVD + RW
DVD + R e DVD + RW formati sono supportati da Philips, Sony, Hewlett-Packard, Dell, Ricoh, Yamaha e altri.

DVD-R, DVD-RW e DVD-RAM
Questi formati sono supportati da Panasonic, Toshiba, Apple Computer, Hitachi, NEC, Pioneer, Samsung e Sharp.

Ecco un riassunto delle  funzionalità di base dei formati citati nell’articolo.

DVD registrabili  sono nati dalla necessità di memorizzare i dati per il backup e il trasporto.DVD registrabili vengono ora utilizzati anche per l’audio dei consumatori e la registrazione video. Tre formati sono stati sviluppati: DVD- RW , DVD +RW e DVD-RAM



  • formato Dvd - RDVD-R: standard benedetto dal DVD Forum per supporti scrivibili una sola volta. La capacità dei DVD è di 4,38 GB  circa. In pratica, tutti i moderni DVD-ROM e DVD Player riconoscono questi supporti. La velocità massima di scrittura è di 4x (circa 15 minuti di tempo per un DVD); sono appena arrivate le prime unità 8x, mentre i relativi supporti sono in fase di realizzazione.
  • formato Dvd-rwDVD-RW: espande il formato DVDR  ai supporti riscrivibili, quindi è adatto soprattutto per il backup. La massima velocità di scrittura è per ora 2x (30 minuti circa per un DVD).
  • formato Dvd+RDVD+R: standard creato dall’alleanza DVD+RW sotto l’egida di Philips e Sony, in concorrenza con il  DVD-R. La massima velocità di scrittura è per il momento di 4x. I lettori DVD moderni riconoscono i dischi DVD+R,ma alcune unità DVD-ROM non li supportano.
  • formato Dvd + RWDVD+RW: omologo del formato DVD+R per i supporti riscrivibili. La maggior parte delle unità attuali arriva a una velocità di 2,4x (circa 23 minuti per un DVD). Pochi tollerano i 4x (15 minuti).
  • supporto Dvd RamDVD-RAM: formato non compatibile con i lettori DVD dell’impiantovideo di casa, riproducibile solo in alcune unità
  • DVD-ROM speciali. Sul mercato di massa, quindi nella registrazione video e film, ha un ruolo secondario. Una società che offre registratori stand-alone per questo formato è Panasonic. DVD-RAM è uno standard del DVD Forum.

differenti formati dati formati dvdSuccessori su DVD

Diverse tecnologie sono visti come successori dei DVD standard. Questi includono HD-DVD , Blu-ray , AOD e HVD (Holographic Versatile Disc). Una guerra già vista come il formato VHs, ma con una sola eccezione principale, la differenza di qualità tra VHS e DVD era estremamente evidente, e questo ha incoraggiato i consumatori di passare rapidamente e facilmente su DVD da VHS. Con queste nuove norme, però, i consumatori non vedono la differenza drastica di qualità, HD-DVD su DVD, ad esempio, e l’adozione è stata lenta. Inoltre, i lettori multimediali e il supporto stesso è piuttosto costoso.  Nel complesso il settore suggerisce che i consumatori non sono solo pronti a lasciare alle spalle DVD.

Blu-ray Disc / HD DVD

Blu-ray Disc / HD DVDNel 2006, due nuovi formati chiamato HD DVD e Blu-ray Disc sono stati rilasciati come il successore di DVD. HD DVD gareggiato senza successo con Blu-ray Disc. Un doppio layer HD DVD è in grado di memorizzare fino a 30 GB e un doppio strato di disco Blu-ray può contenere fino a 50 GB.

Durabilità del DVD è misurata da quanto tempo i dati possono essere letti dal disco, assumendo dispositivi compatibili esistono che possano leggerlo, cioè per quanto tempo il disco può essere conservato fino a quando i dati vengono persi. Cinque fattori che influenzano la durata: metodo di sigillatura, strato riflettente, organico trucco colorante, in cui è stato fabbricato, e le pratiche di archiviazione

La longevità della capacità di leggere da un disco DVD + R o DVD-R è in gran parte dipende dalla qualità della produzione, che vanno da 2 a 15 anni, e si crede di essere un mezzo affidabile per il backup a meno che non grande cura per le condizioni di stoccaggio e manipolazione,  i produttori sostengono la durata della vita che vanno da 30 a 100 anni per i DVD, DVD-R e DVD + R e fino a 30 anni per DVD-RW, DVD + RW e DVD-RAM .

Installare correttamente un masterizzatore