livello di sicurezza di Internet Explorer


Alzate il livello di sicurezza di Internet Explorer nascondendo i criteri di privacy 

Con Internet Explorer si possono personalizzare fin nei minimi particolari le proprietà del programma per la navigazione sul web. Grazie a questa possibilità, l’amministratore del computer può vincolare  gli utenti di un determinato pc a navigare secondo parametri predefiniti, in modo da controllare e sovrintendere a tutte le problemati che relative alla sicurezza della  navigazione. Per esempio, potete impedire agli altri utenti del sistema di  decidere autonomamente la pagina predefinita con  cui si avvia Internet Explorer, oppure c’è la possibilità di impedire agli stessi di definire i livelli di sicurezza relativi alla navigazione, o il livello di privacy.



Questi accorgimenti possono rivelarsi utili se applicati, per esempio, sul computer di casa a cui  accedono anche i bambini, che non sempre sono in grado di recepire con il giusto spirito critico le informazioni trasmesse da  determinati siti.Tali modifiche del browser sono dette in   gergo “sensibili” e si possono attivare in modo semplice, intervenendo sui parametri inclusi nelle schede della finestra OPZIONI  INTERNET. Infatti, se una volta avviato il browser di Microsoft fate clic sui comandi STRUMENTI/OPZIONI INTERNET vedrete che verrà visualizzata una finestra con setteschede, che identificano i seguenti gruppi: IMPOSTAZIONI GENERALI, PROTEZIONE, PRIVACY, CONTENUTO, CONNESSIONI, PROGRAMMI e AVANZATE.

Tutte le impostazioni contenute nelle schede appena elencate consentono di intervenire sui parametri sensibili, ma quelle che permettono di limitare le operazioni potenzialmente più pericolose sono essenzialmente tre: PROTEZIONE, PRIVACY e AVANZATE. Per prima cosa, quindi, potreste disabilitare la visualizzazione di tali schede. Per farlo vi basterà sfruttare  l’editor delle politiche di gruppo, che si richiama facendo clic sul menu START/ESEGUI e digitando la riga di comando GPEDIT.MSC. A questo punto avrete avuto accesso all’EDITOR DEI CRITERI DI GRUPPO: qui selezionate la voce CONFIGURAZIONE UTENTE ed espandetela. Selezionate poi i comandi MODELLI AMMINISTRATIVI/ COMPONENTI DI WINDOWS/INTERNET EXPLORER/PANNELLO DI CONTROLLO.

 Sulla finestra alla vostra destra vedrete l’elenco dei criteri disponibili per la voce selezionata, che dovrebbero essere tutti impostati  nella modalità NON CONFIGURATI. Per non fare apparire la scheda AVANZATE nelle opzioni del PANNELLO DI CONTROLLO di Internet Explorer vi basterà  fare doppio clic sulla voce DISATTIVA LA SCHEDA AVANZATE, quindi impostare, nella scheda CRITERI, il pulsante RADIO alla voce  ATTIVA. Quella appena descritta è la modalità di intervento più radicale, da adottare se volete evitare che qualcuno possa intervenire sui parametri, in quanto la vostra azione  rimuoverà fisicamente la scheda AVANZATE dall’interfaccia di Internet  Explorer.Invece, se volete che la scheda AVANZATE rimanga sempre visibile, ma sia per così  dire blindata, vi basterà selezionare il percorso CONFIGURAZIONE UTENTE/MODELLI AMMINISTRATIVI/COMPONENTI DI WINDOWS/ INTERNET EXPLORER e attivare il criterio IMPEDISCI LA MODIFICA DELLE IMPOSTAZIONI DELLA SCHEDA AVANZATE.