Javascript nelle pagine HTML utilizzando Dreamweaver


Una delle opportunità offerte dagli editor visuali di codice per le pagine web è quella di non dover per forza conoscere il linguaggio di scripting.

Anche se un minimo di padronanza del codice aiuta a produrre pagine web dall’aspetto professionale, chi non ha nozioni di HTML o di Javascript può comunque creare documenti per il web con programmi come Dreamweaver.

Il software aiuta molto nella creazione della parte di codice statica, quella che definisce la struttura del sito.



editor-HTML
Quando, però, si vuole permettere l’iterazione tra il visitatore e la pagina web, cominciano a sorgere i primi problemi. Infatti, anche se navigando nel web si possono trovare porzioni di codice già pronte, non sempre l’utente medio è in grado di configurarle correttamente.

Con Dreamweaver potete invece inserire codice Javascript nei documenti HTML che consentono ai visitatori di interagire con le pagine HTML. Tale funzionalità si chiama COMPORTAMENTI DI DREAMWEAVER e corrisponde a combinazioni di un evento, come il doppio clic del mouse su un oggetto o la pressione del tasto INVIO in un modulo, e l’azione corrispondente che si desidera sia associata all’evento.

Imparare Arte del Web Designer

Questi COMPORTAMENTI di Dreamweaver sono stati sviluppati in modo da garantire la massima compatibilità con i diversi browser, oltre ad avere delle finestre di dialogo che guidano l’utente nella loro corretta configurazione. I comportamenti presenti di default in Dreamweaver sono più di venti e se ne possono aggiungere altri, sia scaricandoli dal sito della Macromedia sia sviluppandoli autonomamente.

Messaggi di popup informativi

Per attivare i COMPORTAMENTI, in Dreamweaver, dopo avere selezionato un oggetto (come un modulo o un immagine), fate clic su FINESTRA/COMPORTAMENTI.

Si aprirà il pannello PROGETTAZIONE e sarà selezionata la scheda COMPORTAMENTI. Per esempio, se volete che a un doppio clic su un’immagine appaia una finestra di pop up, fate clic sul bottone + che trovate sulla sinistra della finestra. Apparirà un menu a comparsa di azioni che potrete associare all’elemento che avete selezionato, nel vostro caso l’immagine.

Le azioni riportate in grigio chiaro sono quelle che non è possibile associare all’elemento.
Nel momento in cui scegliete un’azione, vi apparirà una finestra di dialogo che vi consentirà di specificare i parametri necessari affincé la routine Javascript che verrà creata risponda alle vostre esigenze. Nel caso specifico, fate clic alla voce MESSAGGIO POPUP.



Nella finestra di dialogo successiva inserite semplicemente il testo che volete appaia nella finestra di pop up.
Una volta premuto OK vi accorgerete che nell’area delle azioni comparirà l’indicazione dell’azione (il messaggio di popup) e a fianco l’evento che attiva tale azione (di default è il clic sull’oggetto, ovvero il comando Javascript ONCLICK).

Se desiderate cambiare l’evento, basta fare clic sulla piccola freccia rivolta verso il basso, sulla sinistra dell’indicazione dell’azione, per avere elencati tutti gli eventi supportati dalla tipologia di browser impostata.

Infatti, la gestione degli eventi varia a seconda del navigatore: se volete applicare a un oggetto comportamenti che siano condivisi dal maggior numero di browser possibili occorre selezionare, nel menu a comparsa AZIONI, la voce MOSTRA EVENTI PER, selezionando successivamente il browser più vecchio riportato nella lista.

Xara Webstyle creare un sito Internet