Inserire elementi nella diapositiva Powerpoint


Per inserire nuovi elementi all’interno della diapositiva fate clic su “Inserisci” e poi su “Immagine”, oppure “Diagramma”, “Casella di testo”, “Filmati e audio”, “Grafico” o “Tabella” (selezionando poi il documento da aggiungere). Qualsiasi cosa creerete sarà visualizzata come un oggetto circondato da un riquadro che ne delimita i confini. Per attivare la funzione di questo riquadro basta fare un clic con il tasto destro sulla cornice per attivare il menu delle funzioni da applicare all’oggetto in essa contenuto. Inoltre, agendo sui riquadri evidenziati nei bordi della cornice è possibile modificare le dimensioni dell’oggetto.



Caselle di testo Se scegliete “Casella di testo” (i riquadri in cui si scrivono i commenti testuali) il cursore si tramuterà in una croce: tenendo premuto il tasto sinistro create un riquadro delle dimensioni che ritenete più opportune per contenere il testo (regolatevi anche in relazione agli altri oggetti che avete inserito nella diapositiva). Le altre opzioni funzionano in modo analogo e molto guidato: tenete presente che se volete inserire un’immagine, un grafico di Excel, del testo scritto in Word potrete trascinarli dalla cartella in cui si trova all’interno della diapositiva.

Audio e filmati > Inserire elementi nella diapositiva

L’inserimento di “Filmati e audio” merita un discorso più approfondito. Per esempio i file audio MP3, se trascinati come indicato in precedenza, vengono riconosciuti dal programma come oggetti generici eseguiti da specifici programmi nella loro finestra (per esempio powerpointquella di Winamp o Windows Media Player, a seconda dell’applicazione predefinita per la riproduzione di questi file). Se invece sono selezionati dal menu “Inserisci”, diventano eseguibili anche all’interno della diapositiva senza l’apertura di altre finestre. Inserendo nella diapositiva un file audio o un videoclip, il programma vi chiederà se desiderate che il file stesso venga eseguito automaticamente (ossia all’apertura della diapositiva), oppure solo in seguito a un clic del mouse.

Più in generale, è possibile associare all’azione del clic, o al semplice passaggio del puntatore del mouse, un effetto selezionabile da un ampio menu. Per questo fate un clic con il tasto destro sull’oggetto inserito, e scegliete “Impostazione azione”.

Link ipertestuali

Nel caso si desideri effettuare un collegamento ipertestuale a una pagina Web, selezionate la parte di testo che costituirà il link e poi andate al menu Inserisci, voce “Collegamento Ipertestuale” e scegliere la destinazione desiderata.

 



Il programma accetterà senza problemi l’inserimento sia che si tratti di un URL sul Web, di un sito in locale, o di un indirizzo e-mail.

Realizzare una presentazione Powerpoint