Imparare ad utilizzare Access


Hai bisogno di imparare a usare un database di Access per lavoro o per un business? Acquisire le competenze necessarie per immettere, ricercare e segnalare grandi quantità di informazioni in un database relazionale.

accessRendere più veloci le operazioni  più ripetitive nell’utilizzo degli applicativi  Microsoft è, più che una possibilità, una necessità, visti i ritmi lavorativi moderni. Se si utilizza Access, per il passaggio in fase  di sviluppo, o di implementazione, dei dati tra le varie finestre che rappresentano le istanze degli oggetti del programma, diventa quanto mai utile disporre di una scorciatoia che consenta di passare  da un oggetto all’altro senza dover tornare ogni volta alla barra degli oggetti. Per fare questo vi basterà  selezionarli e poi trascinarli nella BARRA DEGLI STRUMENTI, rilasciando il pulsante  del mouse una volta che gli oggetti si trovano nella posizione desiderata. Alla fine del lavoro, per eliminare i pulsanti creati e non più utili, vi basterà selezionarli tenendo  premuto ALT e trascinarli fuori dalla BARRA DEGLI STRUMENTI.

 

 A partire da Access 2000, usando i menu contestuali avrete a disposizione altre funzionalità che vi permetteranno di   velocizzare il lavoro. Per esempio, cliccando con il tasto destro del mouse quando vi trovate nell’area interna della finestra, potrete attivare la visualizzazione delle  relazioni esistenti tra le tabelle, mentre se vi spostate sul lato sinistro e fate un clic, sempre con il tasto destro, avrete la possibilità di attivare la finestra AVVIO, che consente  di impostare la modalità di avvio del database stesso. In questo caso potrete selezionare la casella per  visualizzare la finestra del database alla sua apertura, oppure fare in modo che si  apra senza visualizzare tale finestra, ma anche deselezionare la casella CONSENTI MODIFICHE ALLE BARRE  STRUMENTI/MENU per non consentire le modifiche alle barre degli strumenti, disattivando  il pulsante destro del mouse, il comando BARRE DEGLI STRUMENTI  del menu VISUALIZZA e il  pulsante CHIUDI sulle barre degli strumenti. A chi si  dedica alla programmazione   con Visual Basic for Applications sarà utile sapere che tale funzionalità utilizza la proprietà Allow Special  Keys, che specifica se attivare o disattivare le sequenze di tasti speciali di Access.

Database Microsoft Access 2010È  possibile, per esempio, utilizzare questa proprietà per impedire agli utenti di visualizzare la finestra del  database premendo F11, di attivare la  modalità INTERRUZIONE in un modulo Visual Basic, premendo  CTRL+INTERR, oppure di visualizzare la finestra IMMEDIATA premendo CTRL+G. La finestra AVVIO può essere ovviamente visualizzata  anche facendo clic su STRUMENTI/ AVVIO. GESTIRE I DATI CON L’XML  Utilizzare il linguaggio XML per l’esportazione dei dati di un database significa usare quello che è, e  che sempre più sarà, il linguaggio standard per la descrizione dell’invio dei dati  sul web e tra applicazioni differenti. Access, come gli altri applicativi di casa Microsoft, rende disponibili metodi per  importare ed esportare dati in questo formato.  Usando l’XML, i dati potranno essere spostati insieme al proprio schema (vale a dire la propria struttura). Lo stesso  processo potrà essere applicato a una tabella, una query, una maschera o un report, che eventualmente possono anche essere trasformati in un altro formato, utilizzando quelle che vengono chiamate  istruzioni XSLT. Una cosa estremamente utile è quella di esportare i dati delle maschere e dei  report in file con formato XML, che possono poi essere visualizzati utilizzando  un file XSL nel corso del processo di esportazione.

Nel caso non lo si specifichi, la visualizzazione avverrà in base  alle formattazioni standard dei file XML. I file esportati avranno estensione  .XML se appartenenti alla base dati, oppure .XSD se esplicitano la struttura dei dati.   L’esportazione in formato  XML di una tabella consente poi  l’esportazione  contestuale anche delle tabelle correlate.

 

Le Maschere In Access

No tags for this post.