Guida utilizzo VirtualDub – Conversione in Formato DivX


GUIDA all’utilizzo di Virtualdub CONVERSIONE IN FORMATO DivX

APERTURA FILE
Virtualdub può essere utilizzato per convertire file AVI, XVID, MPEG-1 e ASF in DivX con audio MP3. La stessa procedura, inoltre, può essere utilizzata anche per ricodificare file DivX 3 in DivX 5. La prima cosa da fare è aprire il file (FILE/OPEN VIDEO FILE) dalla cartella origine. Attenzione però: se la conversione è da VCD cercate il file DAT nella cartella MPEGAV.

IMPOSTAZIONI AUDIO E VIDEO (PROCESSING)
Una volta aperto il file correttamente occorre provvedere innanzitutto alla corretta impostazione della modalità di processo del filmato. Visto che è necessario decomprimere e ricompilare i dati audio e video, in questo caso non ci sono dubbi e bisogna optare per la modalità FULL PROCESSING. Selezionate questa impostazione sia nel menu AUDIO, sia in quello VIDEO.



COMPRESSIONE VIDEO 1
Ora occorre definire con precisione il tipo di compressione video. A meno che per ragioni particolari non vogliate utilizzare le vecchie versioni, di norma l’ideale è utilizzare i codec DivX in versione 5.0.2. Per quanto riguarda le impostazioni di configurazione (pulsante CONFIGURE della finestra SELECT VIDEO COMPRESSION), i meno esperti possono utilizzare quelle di default, mentre, specie se si ha a che fare con file di buona qualità e lunga durata, è consigliabile optare per la modalità a bitrate variabile a due passaggi.

COMPRESSIONE VIDEO 2
La finestra delle proprietà del codec DivX offre poi una serie numerosa di altre opzioni, prima fra tutte la possibilità di salvare le impostazioni personalizzate. Come sanno bene gli utenti più esperti per ottenere il miglior risultato in termini di qualità senza incorrere in file enormi, è sempre necessario ottimizzare il codec in base alle caratteristiche del filmato sorgente. Se non si desidera provvedere a configurazioni così complesse, si può comunque intervenire per dare un’indicazione di massima al codec stesso. Nella scheda ADVANCED PARAMETRES infatti si trova la voce PERFORMANCE/QUALITÀ che consente di variare a piacimento il rapporto tra compressione e durata dell’operazione.

COMPRESSIONE AUDIO
Ora si deve ripetere la stessa operazione appena vista per il video anche per la codifica audio. Dal relativo menu a tendina, fate clic sulla voce COMPRESSION per
visualizzare la finestra SELECT AUDIO COMPRESSION. A questo punto occorre scegliere un codec tra quelli installati, meglio se MPEG Layer 3 o Lame MP3. Fatto clic sul nome del codec ricordatevi poi di scegliere il bitrate giusto dall’elenco posto nella parte destra della finestra.

Guida Virtualdub

Guida Virtualdub

CONVERSIONE IN FORMATO DivX

TAGLIARE FILE AVI

CATTURA VIDEO

ESTRAZIONE AUDIO DA FILE AVI