Guida utilizzo VirtualDub – Cattura Video


CATTURA VIDEO

IMPOSTAZIONE DELLA RISOLUZIONE
Dopo aver avviato la modalità Capture, scegliendo CAPTURE AVI dal menu file,  dovete innanzitutto selezionare la risoluzione.Dal menu VIDEO scegliete la voce SET CUSTOM FORMAT. Nella relativa finestra selezionate le impostazioni più corrette tenendo presente che nella  maggior parte dei casi un valore di 320 per 576 darà risultati più che accettabili. Quanto al formato dei dati  scegliete YUV2 e non RGB24: ci sono meno rischi di perdita di fotogrammi e la differenza è visibile agli occhi dei soli esperti.



SELEZIONE DEL CODEC VIDEO
Dopo aver definito la risoluzione, non resta che scegliere un codec con cui comprimere i dati catturati. Qui è davvero  questione di gusti. Si può optare per il codec DivX  ma anche per soluzioni diverse. Chi vi scrive, per esempio, utilizza spesso i Picvideo MJPEG con una qualità impostata su 20, ottenendo ottimi risultati con una bassa incidenza di errori. Se usate questo codec, infine, ricordatevi di selezionare l’opzione 2 FIELDS IF MORE THAN 240 LINES, quando catturate video interfacciato.

IMPOSTAZIONI DI COMPRESSIONE AUDIO

Ora l’unica cosa che resta da fare è impostare correttamente  anche i parametri di codificadell’audio. Qui ovviamente tutto dipende  da ciò che consentono i driver forniti insieme alla vostra periferica di acquisizione video. L’ideale sarebbe optare per un segnale stereo in formato PCM e codificato alla risoluzione di 44.100 Hz a 16 bit ad  almeno 86 KB/s.

Guida Virtualdub

Guida Virtualdub

CONVERSIONE IN FORMATO DivX

TAGLIARE FILE AVI

CATTURA VIDEO

ESTRAZIONE AUDIO DA FILE AVI