Giochi touchscreen


Bounce SymphonyOgni tanto, ma è sempre più raro, qualcuno riesce a creare qualcosa di nuovo nel campo dei giochi: Bounce Symphony, per palmari, è uno di questi casi.

L’idea alla base del passatempo è semplice: organizzare delle palline del medesimo colore in righe di cinque o più elementi.
Quando questo accade, le palline esplodono e il quadro di gioco si riorganizza.

Fin qui sembra uno dei soliti rompicapo, ma la “magia” di Bounce Symphony sta nel modo con cui si spostano e si sistemano le palline: utilizzando lo stilo. Muovendo la punta sul display è letteralmente possibile prendere ciascuna pallina per spostarla in una nuova posizione.



Le sfere sono attratte verso il basso, quindi a ogni movimento (fluido e assolutamente convincente) di una pallina, si ha il corrispondente spostamento di tutte le altre.

Le sfere sono anche dotate di una certa elasticità e questo permette di forzare alcuni movimenti ottenendo anche delle reazioni, determinate da complessi e reali calcoli sulle leggi fisiche, che scompigliano la situazione.

Si impara a giocare in pochi istanti e si rimane incollati allo schermo per parecchio tempo. I quadri a disposizione sono più di 150, ciascuno con difficoltà logiche e manuali crescenti, mentre a mano a mano che si procede compaiono nuovi elementi,come le palline camaleonte, le bombe e i moltiplicatori.
Le tre modalità di gioco RELAX, THINK e SPRINT permettono di vivere la sfida come un momento di evasione o un vero e proprio rompicapo.La parte musicale è molto piacevole e riporta a temi classici, con un sapiente utilizzo degli strumenti. Nel complesso, Bounce Symphony è uno di quei giochi che vale la pena provare, per scoprire che ci può essere ancora qualche nuovo spunto oltre ai soliti “generi”.

Un gioco in offerta gratis che si sposa perfettamente con l’interfaccia Touchscreen dei palmari e dei cellulari.

Gli effetti sonori sono esattamente come dovrebbero essere, e la musica brilla assolutamente. La melodia rilassante fa molto per enfatizzare il gioco.