Creare una Galleria Fotografica sul Web


Quando uscì la versione di Photoshop, le cui novità erano dedicate principalmente a Internet, i fotografi e tutti coloro che avevano desiderio di organizzare immagini sul web gioirono: finalmente non occorreva più conoscere l’HTML. Con alcuni semplici comandi ci si ritrovava nell’hard disk un bel pacchetto di file pronti all’uso. Recuperabile da FILE/AUTOMATIZZA/GALLERIA DI FOTO PER WEB, questa possibilità ora si arricchisce di nuovi contenuti, permettendo di creare pagine Web personalizzate.

Molte sono le destinazioni della GALLERIA: i fotografi, per esempio, potranno inserire su Internet le proprie fotografie, rendendole visibili a tutti, magari spedendo alle agenzie l’URL specifico senza intasarne la mailbox; nello stesso modo artisti e artigiani di ogni tipo potranno con pochi clic, una volta fotografate le proprie opere (sculture, pitture, oggetti vari) farsi pubblicità; e ancora, chi vende potà crearsi un archivio con gli oggetti in vendita senza necessariamente mostrare tutto il campionario. Infatti, il nome GALLERIA DI FOTO PER WEB non dev’essere considerato in modo riduttivo. I file possono essere caricati sul Web, come già detto, o zippati e spediti ai diretti interessati, oppure utilizzati come archivio personale. Comunque, può essere utile ricordare che per semplici archivi senza note è sufficiente inserire tutte le immagini in una cartella e attivare la funzione BROWSE FILE dell’ultima versione di Photoshop. Può anche essere un modo divertente per far vedere le foto delle vacanze ad amici e parenti via Web, magari arricchendo gni foto con didascalie e battute.



 Tutto parte dalle informazioni del file delle immagini che si vogliono “lavorare”. Per prima cosa ci si deve accertare che i file delle immagini da utilizzare per la GALLERIA si trovino in un’unica cartella. Poi si crea un’altra cartella i destinazione dandole un nome significativo, per esempio MOSTRA, e la si lascia vuota. Se si apre quindi il file di un’immagine, scegliendo FILE/INFO FILE si accede alla finestra di dialogo delle informazioni legate a questa specifica immagine. Tutti i campi saranno vuoti, in quanto l’immagine è vostra, a meno che non sia un’immagine presa da altra fonte e quindi eventualmente già corredata di informazioni. Per la galleria occorre soltanto lavorare sulla sezione GENERALI, indicando principalmente il titolo dell’immagine, l’autore e la didascalia. Meglio non esagerare con la quantità di caratteri nella didascalia, per questioni di spazio nella pagina Web che si andrà a creare. Occorre fare questo lavoro per ogni file (magari, se le foto sono le proprie, è possibile recuperare qualche minuto copiando e incollando il proprio nome nella casella AUTORE senza doverlo scrivere ogni volta! Fatto questo, si sceglie FILE/AUTOMATIZZA/GALLERIA DI FOTO PER WEB, come già accennato. Molte sono le possibilità di organizzare la GALLERIA, visibili in anteprima già nella finestra di dialogo nella miniatura sulla destra.

Dal classico FRAME VERTICALE di derivazione web, con gli sfondi bianchi (con le sue derivazioni PRESENTAZIONE più elegante, e colori diversi e impostazioni più ricercate), ai due tipi di galleria ORIZZONTALE_ ALLA _TABELLA, tante sono le possibilità che Photoshop dà per comporre nel modo più vicino ai vostri desideri la GALLERIA.
Ma attenzione: non è possibile personalizzare gli sfondi, tanto meno il pattern dello stile ORIZZONTALE CON PATTERN. Ma si possono scegliere i colori delle didascalie e di tutto quello che è testo in ogni stile. Il software non avverte di tutto ciò che non è possibile personalizzare, ma in alcuni stili particolari un piccolo avviso preceduto da un triangolo giallo, sulla destra nella finestra di dialogo, avverte genericamente di questa impossibilità.

 Nelle OPZIONI/ BANNER permette di dare un titolo e un autore al complesso delle informazioni, e di indicare un eventuale recapito; da IMMAGINI GRANDI e MINIATURE si possono stabilire le dimensioni e ciò che si vuole che compaia: titolo, didascalia, autore, copyright e così via; con COLORI PERSONALI si possono scegliere, dove possibile, le tinte di sfondi, banner e testi; l’ultima scelta è dedicata alle opzioni di PROTEZIONE. Scelte infine le cartelle di origine e di destinazione, non vi resta che lasciare che il computer faccia tutto per voi