Come realizzare l’effetto elettrico con il fotoritocco


Dovete creare un biglietto d’auguri particolare per un amico?

O magari un CD personalizzato dall’aspetto “elettrico”?



Bene, in queste pagine imparerete a realizzare l’effetto fulmine con il programma open source e gratuito GIMP (www.gimp.org/downloads).

Dopo avere avviato il programma, concentratevi sulla finestra degli strumenti, che solitamente si trova a sinistra. Selezionate lo strumento Sfumatura, quello mostrato in figura.

screenshots Gimp

Non cambiate nessuno dei setting, delle impostazioni di default del programma.

Per rendere più agevole il vostro lavoro, allargate la finestra come vedete qui nell’immagine. Ora, per iniziare il lavoro, create la vostra nuova immagine.

Aprite il menu File e selezionate Nuovo.

Dopo che vi sarà apparsa la finestra “Crea una nuova immagine”, selezionate la voce “Opzioni avanzate”.



Alcuni setting devono essere modificati prima di iniziare.

Cambiate le impostazioni come si vede nell’immagine.

Iniziate dall’alto: Larghezza, 640 pixel;

Altezza, 400 pixel;

Risoluzione X, 72;

Risoluzione Y, 72;




Riempi con: Trasparenza.

Dopo di che fate clic su “OK”. Dalla finestra sfumatura, aperta in precedenza, concentratevi sulla voce Gradiente.

Selezionate “Da pp a sf (RGB)”.

Prima di procedere oltre, controllate che l’opacità sia impostata su 100, e che la voce Dithering sia selezionata.

Adesso tornate allo sfondo.Partendo dall’angolo in basso a sinistra, tracciate (tenendo premuto il tasto sinistro del mouse) una linea diagonale, fino all’angolo in alto a destra. Questo dovrebbe essere il risultato: un immagine sfumata in bianco e nero che degrada in diagonale.

Spostatevi sulla voce Filtri, e selezionate “Render”, poi “Nuvole” e poi ancora “Nuvole a differenza”. Nella finestra che appare (Disturbo pieno), inserite il valore 15 in “Dettagli”, mentre in “Dimensione X” spostate il cursore su “4,1”.

Infine fate clic su “Nuovo seme”.

Fate clic su “OK” per confermare. Se avete fatto tutti i passaggi in modo corretto, l’immagine sullo schermo apparirà in questo modo.

screenshots Gimp step 2

È arrivato il momento di modificarla per realizzare l’effetto fulmine.

Selezionate “Colori”, poi “Inverti”. questo punto selezionate “Colori” e poi “Livelli”.

Portate il triangolino che si trova al centro della prima barra in alto a destra “Livelli di ingresso” fino ad arrivare a 1,00.Vedrete l’immagine scurirsi, al centro rimarrà solo la traccia del fulmine in bianco. Premete “OK”. Tornate in Colori/Livelli. Alla voce Canale, selezionate “Blu”.

Potete ovviamente provare anche con altri colori, se desiderate sperimentare. Spostate il triangolino nella barra “Livelli di ingresso” verso destra, fino ad arrivare a 0,18. Aprite il menu Colori e selezionate “Tonalità saturazione”.
Apparirà la finestra per regolare tonalità, luminosità e saturazione.

Selezionate 180 come tonalità, -13 come luminosità e 100 come saturazione, dopo di che premete “OK”. Questo è il risultato.

screenshots Gimp risultato finale

Adesso, come ultimo “step”, ricordatevi di salvare!

Andate in File/Salva come.

Selezionate la cartella su cui volete salvare la vostra immagine e il nome che volete dargli, poi fate clic su “Salva”.

Ora l’immagine è pronta: potrete stamparla o utilizzarla come sfondo per un successivo lavoro.