Formato del Testo di Excel


I formato testo

II formato testo è una sequenza di lettere, numeri o simboli; ogni cella può contenere al massimo 255 caratteri. II testo inserito è automaticamente allineato a sinistra, ma quest’allineamento può essere modificato selezionando la cella (facendo in modo che il cursore non vi lampeggi dentro) e selezionando il bottone relativo all’allineamento sulla barra degli strumenti standard.

Oppure ancora selezionando la cella (facendo in modo che il cursore non vi lampeggi dentro) e selezionando la voce Celle dal menu Formato.
Nell’ultima ipotesi si aprirà un menu che appare come uno schedario dal quale si deve selezionare la scheda Allineamento. In questo menu è possibile attribuire al testo un allineamento, sia in verticale che in orizzontale, all’interno di una singola cella; è possibile, inoltre, definire un’angolazione del testo sempre all’interno della cella selezionata ed un eventuale rientro.



Nella sezione Controllo testo ci sono altre tre opzioni per la gestione del testo:
– Testo a capo: che permette di fare andare a capo il testo all’interno di una stessa cella selezionata.
– Riduci e adatta: che permette di ridurre il testo digitato in modo da essere completamente contenuto nella cella selezionata.
– Unione celle: che permette di unire più celle in precedenza selezionate.
L’ultima funzione può essere raggiunta anche attraverso il bottone presente sulla barra degli strumenti standard.
II rientro permette di stabilire a quanti centimetri dal bordo sinistro o destro deve trovarsi il testo digitato nella cella selezionata. Allo stesso menu si giunge selezionando una cella e cliccando con il tasto destro e scegliendo, dal menu che appare, il comando Formato Celle.
Molto importate è la scheda Bordo. Da questa scheda è possibile creare un bordo attorno ad una singola cella o ad un insieme di celle selezionate; i bordi possono essere eliminati cliccando su Nessuno. Per creare un bordo che circondi esternamente la cella si deve cliccare su Bordato; è possibile, infine, creare una griglia interna alla cella.

II bordo può essere personalizzato cliccando con il tasto sinistro del mouse sui bottoni nel settore Personalizzato. Il tipo di linea da utilizzare per il bordo deve essere scelta nella sezione Stile, settore Linea. Tutte le scelte effettuate devono essere sempre confermate cliccando su OK.

Dalla finestra suddivisa in cartelle, accessibile attraverso il comando Celle presente nel menu Formato, è possibile accedere ad una scheda contenente una serie di funzioni riguardanti il carattere contenuto in una o più celle selezionate.

Per accedervi basta selezionare la scheda Carattere. Dopo aver selezionato una o più celle, è possibile modificare il carattere usato, la sua dimensione, lo stile adoperato. Se la cella selezionata conteneva un testo, questo sarà automaticamente modificato e le modifiche avranno valore  fino a quando non si farà una scelta diversa. E’ possibile formattare anche un insieme di celle vuote; in tal caso le modifiche saranno mantenute e gli effetti si vedranno non appena si digiterà un testo. Questa predefinizione del formato di una o più celle è molto utile in quanto tutte le celle selezionate saranno formattate alla stessa maniera senza che sia necessario modificare le celle ulteriormente per ottenere un aspetto uniforme.

Dalla stessa scheda è possibile scegliere il tipo di sottolineatura, il colore del carattere ed
altri effetti predefiniti. Tutte le modifiche saranno visibili, in tempo reale, in una finestra di anteprima; è sempre possibile tornare al carattere standard se la scelta effettuata non è gradita.

Il riempimento automatico

Attraverso la funzione riempimento automatico Excel permette di generare sequenze di dati tipo sequenze di mesi (gen, feb, mar o gennaio, febbraio marzo), sequenze di giorni (lunedì, martedì, mercoledì), numeri.  Per questa funzione si utilizza il quadratino che appare nell’angolo in basso a destra detto maniglia di riempimento. Le sequenze si appoggiano ad elenchi predefiniti memorizzati da Excel che possono anche essere personalizzati accedendo alla scheda Elenchi dalla finestra di dialogo Opzioni dal menu Strumenti.

II formato numerico

Per formato numerico si intende una sequenza di cifre che possono essere elaborate, in altri termini è possibile effettuare con queste cifre delle operazioni matematiche. Quando un numero è digitato in una cella viene automaticamente allineato a destra, anche se l’allineamento può essere facilmente modificato.
Per modificare il formato numerico basta selezionare la scheda Numero dal menu che appare cliccando sul comando Cella del menu Formato.

Nella finestra Categoria è possibile selezionare la categoria cui il numero da inserire appartiene: una valuta, una data, una percentuale e così via.



A destra c’è una finestra che mostra il numero così come apparirà una volta ultimate le modifiche. Al di sotto di questa finestra è possibile scegliere eventuali posizioni decimali; ed infine, ancora più in basso, è possibile decidere il colore (rosso o nero) dei numeri che si inseriranno nelle celle selezionate, a seconda del loro segno; si può, quindi, decidere che un numero negativo venga automaticamente scritto in rosso.

Copia e spostamento
Una cella selezionata può essere spostata o copiata con il mouse. Portando il puntatore a croce su uno dei bordi della cella selezionata, il puntatore assume la forma di una freccia inclinata a sinistra. Trascinando il bordo sul quale è appoggiato il puntatore, la cella viene spostata nel punto in cui si interrompe il trascinamento.

Per fare una copia con il mouse di una o più celle selezionate, occorre appoggiare il puntatore del mouse nel quadratino che si trova nell’angolo in basso a destra del bordo scuro che delimita la selezione: il puntatore prende la forma di una piccola croce nera e trascinandolo verso destra o verso sinistra o in un’altra direzione, si crea una copia della cella o delle celle selezionate. Alternativamente si possono utilizzare i comandi posti all’interno dei menu o quelli bottonizzati sulla barra degli strumenti.

Anziché copiare celle intere è possibile copiare parti specifiche del contenuto delle celle. Per esempio, è possibile copiare il risultato di una formula senza copiare la formula stessa procedendo così:

  • selezionare le celle da copiare;
  • fare clic sul pulsante Copia;
  • selezionare la cella nella quale si desidera copiare;
  • scegliere Incolla speciale da Modifica;
  • nella finestra Incolla speciale selezionare una delle opzioni e scegliere Ok.

 




  1. Primi passi  di Excel
  2. Foglio di lavoro
  3. Righe Celle e Colonne
  4. Formato del Testo
  5. Comandi Barra degli Strumenti
  6. Dati e Formule
  7. Operazioni di copia e spostamento
  8. Funzioni Predefinite
  9. Funzioni del foglio di lavoro
  10. Funzione Conta e Somma SE
  11. La formattazione condizionale
  12. Costruire un Grafico
  13. Filtri, intestazioni e piè di pagina
  14. Stampare Foglio di Calcolo
  15. Trucchi per personalizzare Excel
  16. Calcola rata del mutuo