Creare presentazione Powerpoint


Di solito si pensa a Microsoft PowerPoint come a uno strumento per realizzare grafici e diagrammi, per lavori e presentazioni piuttosto noiose. Eppure è possibile adoperarlo anche per scopi meno professionali e molto divertenti, come per esempio realizzare un album delle proprie fotografie preferite da condividere con amici e parenti.

In PowerPoint è disponibile una funzione per inserire facilmente in uno schema preconfezionato e personalizzabile degli oggetti, scegliendoli da un elenco. Si chiama SmartArt: è un buon sistema per costruire il vostro album fotografico. Basta fare clic sull’omonimo pulsante nella scheda Inserisci per visualizzare gli schemi di partenza. Scegliete “Elenco didascalie immagini”. Appare una nuova pagina della presentazione: quella che in gergo si chiama “diapositiva”, slide, con alcuni elementi già collocati.



I rettangoli blu saranno le fotografie, con al di sotto le didascalie. Per inserire le immagini è sufficiente fare clic due volte su uno dei riquadri blu e selezionare l’immagine, in formato JPEG o di altro tipo, nella maschera standard di selezione dei file di Windows. Una volta inserite le immagini, è possibile personalizzarne la disposizione semplicemente facendo clic col mouse su una delle immagini. Quando appare il riquadro di selezione attorno alla foto, trascinatela nel punto voluto. Allo stesso modo, è possibile variarne le dimensioni: fate clic su uno dei quadrati o dei cerchi che appaiono nella cornice di selezione dell’immagine.

Oppure ruotatele: fate clic sul cerchietto verde sopra alla cornice stessa. Lo spazio occupabile dalle immagini è delimitato dalla cornice grigia, che può essere anch’essa “stirata” col mouse. Il testo delle didascalie può essere inserito con un clic su ciascuno degli spazi contrassegnati nella diapositiva con “[Testo]”.

Se il testo è troppo lungo per stare su una riga, automaticamente PowerPoint ridimensiona il font di tutte le celle della didascalia, per mantenere un buon impatto visivo. I testi appaiono anche nel box flottante sulla sinistra e possono in effetti essere modificati o inseriti anche qui; appariranno automaticamente sotto le rispettive foto.

Creare una presentazione

 

Esistono vari strumenti per lavorare sulle pagine dell’album. Per esempio è possibile zoomare sulla pagina usando il cursore in basso a destra.

Oppure si può modificare il layout inserendo per esempio in testa alla pagina un nuovo riquadro di testo, usando l’omonimo pulsante e facendo poi clic su uno spazio bianco del documento per iniziare a digitare il testo liberamente. È possibile anche intervenire sulle fotografie inserite nella diapositiva. Per esempio, se una vi sembra troppo scura, senza dovere modificarla con un programma di fotoritocco e reinserirla poi nel documento, basta farci clic sopra col tasto destro del mouse e scegliere “Formato immagine”.



Nel menu Immagine potete personalizzare non solo luminosità e contrasto, ma perfino ricolorare la foto. Se le modifiche non vi piacciono, “Reimposta immagine” la riportata alle condizioni dell’originale.

Un altro modo per intervenire sullo stile dell’album è usare la scheda Progettazione. Qui è possibile scegliere differenti combinazioni di colori, font di caratteri ed effetti: basta fare clic sulle miniature in alto, nel riquadro Temi. Se vi sentite molto creativi, potete anche eseguire le modifiche una a una, con le vostre mani, usando i pulsanti “Colori”, “Tipi di caratteri” e “Effetti”; si trovano accanto alle miniature degli stili preconfezionati. Aggiungere altre pagine all’album è semplice: basta usare nella scheda Home la voce “Nuova diapositiva”.

Per evitare di ripetere tutto quanto, potete scegliere la voce “Duplica diapositive selezionate”, in questo modo otterrete una copia esatta di quella appena creata, e potrete semplicemente sostituire le immagini e le didascalie, conservando tutte le altre modifiche di stile già eseguite.

Al termine, non dimenticate di salvare l’album utilizzando “Salva con Nome”, scegliendo poi “Presentazione di PowerPoint”, per poterlo conservare e rivedere!

 




 

Suggerimento: Se vi accorgete che una foto inserita nella presentazione necessita di un ritocco, non è indispensabile importarla in un programma di fotoritocco esterno: potete usare gli strumenti messi a disposizione da PowerPoint. Ecco come fare. Nel gruppo Illustrazioni della scheda Inserisci, fate clic sulla freccia sotto ad “Album foto”. Quindi scegliete “Modifica album foto”.

Nella finestra di dialogo che si apre (Modifica album foto) è possibile eseguire diverse operazioni sulle foto: trasformarle in bianco e nero (casella di controllo “Tutte le immagini in bianco e nero”), aggiungere una cornice (nell’elenco “Forma cornice” in “Layout album”), selezionare un tema (in “Layout album” fate clic su “Sfoglia” accanto a Tema) e altro ancora.