Costruire pagine web


Altro elemento essenziale per un buon sito è il testo che si inserisce nelle pagine che lo compongono, e che a sua volta merita una certa attenzione. Quando
Fontsi scrive un testo all’interno di una pagina web, può venire la tentazione di utilizzare qualche strano carattere per dare un tocco d’effetto al proprio sito.

Si può usare per esempio un elegante Serpentine, oppure un Freestyle Script pieno di svolazzi che simula la scrittura a mano. In questo modo si otterrà un effetto di sicuro impatto, ma soltanto per quegli utenti che si collegano al sito e che possiedono, nel loro computer, lo stesso carattere che si è utilizzato. Per tutti gli altri, sullo schermo apparirà un carattere di default, generalmente il Times New Roman. Questo perché i font disponibili sono migliaia (nel sito Font.it,   dal sito html.it, se ne possono trovare a bizzeffe, ma per poterli rendere attivi vanno salvati nella directory WINDOWS/FONT del proprio sistema operativo. Non potendo sapere quali sono i caratteri a disposizione degli utenti del proprio sito, la cosa migliore da fare è cercare di adottare quei font che generalmente sono presenti di default nelle librerie di Windows.



Alcuni di questi, come il Times New Roman, l’Helvetica, il Courier, l’Arial, il Comic Sans e l’Impact, sono a disposizione di tutti, e consentono di ottimizzare la visualizzazione del testo nelle pagine web. Nel caso in cui si debbano inserire scritte particolari (per esempio il titolo della home page), è meglio realizzare il testo con un programma come Photoshop o Illustrator, e poi salvarlo in formato GIF per inserirlo nella pagina come immagine, che a questo punto sarà visualizzata correttamente da tutti, indipendentemente dalle font caricate sul pc. Uno dei migliori servizi per la gestione dei Font è Google Font che  fornisce i font di alta qualità che è possibile includere nelle tue pagine utilizzando l’API di Google Font.

Sono tanti gli orpelli più o meno utili che si possono inserire all’interno del proprio sito, naturalmente senza eccedere in servizi e strumenti che potrebbero disorientare il navigatore. Tra i più significativi, che svolgono anche una pratica funzione di servizio, ci sono il  contatore di accessi, che visualizza il numero di utenti che sono transitati dalle vostre pagine, il guestbook, ovvero il libro degli ospiti su cui possono essere lasciati brevi messaggi rivolti al webmaster, il servizio di mailing list, che attraverso un form d’iscrizione permette  agli utenti di ricevere tempestivamente qualsiasi notizia o aggiornamento interessante riguardo all’argomento trattato dal sito, e infine la chat room, l’area
dedicata allo scambio di pareri e semplici chiacchiere tra le vostre pagine web.

Per quanto riguarda i contatori, alcuni dei principali editor HTML integrano delle funzioni apposite per la creazione di questi strumenti (per esempio Frontpage), ma per chi non avesse tempo da perdere esistono piccoli software che svolgono egregiamente il compito e che possono essere scaricati gratuitamente dalla Rete per essere inseriti nel proprio sito. Il miglior sito per monitorare i propri visitatori è Analytics servizio  offerta da Google Analytics consente di misurare il ROI pubblicità, così come tenere traccia del Flash, video e siti di social networking e applicazioni.

Quando utilizziamo tanti servizi o risorse da pubblicare nel sito, è  effettuare dei Test di Controllo, utile strumento per verificare l’affidabilità delle proprie pagine web, la correttezza del codice sorgente, la velocità di caricamento da parte dei diversi tipi di browser e, soprattutto, la qualità del servizio reso dal service provider, sono i cosiddetti validatori, programmi che esaminano tutte queste problematiche e tracciano un report sull’efficienza del sito. Generalmente, per rendere attivi questi programmi e lasciare che eseguano il proprio lavoro, basta indicare l’URL del proprio sito e attendere il responso. Un lungo elenco dei validatori gratuiti reperibili in Rete, con le descrizioni dei servizi offerti. Uno dei migliori strumenti gratuiti è il servizio offerto gratis da Tuttowebmaster per effettuare gratis il CheckUp del sito

Effettuare il CheckUp del sito controlla la struttura e la velocità di caricamento del tuo sito con GTmetrix uno strumento gratuito che ti consente sviluppare un sito più veloce e più efficiente