Come sono organizzate le Webmail


I messaggi sono organizzati in cartelle, le quattro presenti di solito sono quelle relative alla posta “in entrata”, “inviata”, “eliminata” e alle “bozze”: la maggior parte dei servizi di Webmail permettono di solito di aggiungere altre cartelle per mantenere ordine tra la posta in arrivo.

 



web server

Tra le funzioni generalmente incluse vi è sicuramente la rubrica, assolutamente indispensabile se abbiamo molti contatti e non possiamo ricordarli tutti a memoria.

Yahoo (yahoo.it) offre, per esempio, la possibilità di importare e esportare da e verso altri programmi di posta la propria rubrica personale, funzione utile per evitare di dover inserire di nuovo tutti i nominativi.

Se possediamo uno o più indirizzi di posta di tipo POP, possiamo impostare la Webmail affinché riceva anche i messaggi indirizzati a questi account, così da poterli controllare sul Web, anche se non stiamo utilizzando il nostro computer. Una volta trovata l’opzione relativa, è necessario inserire il nome del server dell’account POP che si desidera controllare (per esempio pop.tiscali.it), il nome dell’account (in questo caso Tiscali) e la password che utilizziamo normalmente per accedervi.

Altre comode funzionalità, non sempre presenti, sono il “forward automatico”, cioè la possibilità di indicare alla Webmail un altro indirizzo al quale inoltrare la posta che riceve; oppure la “notifica del ricevimento di posta” a un indirizzo di nostra scelta, quello che consultiamo più spesso, funzione disponibile per esempio con Virgilio (virgilio.it).

Altre opzioni quasi sempre disponibili sono la “firma automatica” e i “filtri” per bloccare la posta indesiderata, più o meno personalizzabili in base al servizio che si è scelto.



Alcune Webmail particolarmente “generose”, come Yahoo.it, dispongono inoltre di agende, funzioni memo e blocco appunti.

Per quanto riguarda la sicurezza e la protezione della privacy, quando leggiamo la posta attraverso il Web, magari utilizzando un computer che si trova in un luogo pubblico, è sempre meglio terminare la sessione di consultazione utilizzando l’apposito pulsante Esci o Logout (o altre indicazioni simili), per evitare che l’utente successivo, utilizzando lo stesso computer, possa leggere i nostri messaggi semplicemente tornando alla pagina precedente con il pulsante Indietro (o Forward) del browser.

Posta elettronica installazione di un mail server