Come catturare le schermate


paint netLa cattura delle schermate può essere utile anche a voi, per esempio per illustrare meglio il vostro problema quando chiedete aiuto via e-mail al supporto tecnico di un programma che non funziona. Per catturare le schermate non serve nessun programma particolare, basta il normale Paint incluso in Windows. Ma come sempre avere un programma un po’ più sofisticato permette di fare delle cose in più. Per questo Passo a passo useremo Paint Shop Pro. Una copia dimostrativa gratuita si può scaricare da Internet all’indirizzo paintshoppro.com. Il modo in assoluto più semplice per catturare le schermate è quello di premere un particolare tasto sulla tastiera.

A seconda del modello di tastiera, questo tasto può essere indicato come “Print Screen”, PrtScn, oppure Stamp: lo troverete comunque facilmente sulla destra del tasto F12.
Premetelo una volta, poi lanciate Paint facendo clic sul pulsante Avvio/Start sulla barra delle applicazioni, poi su Programmi, Accessori, Paint. Dal menu Modifica scegliete Incolla: apparirà l’immagine che avete appena catturato. Questa procedura funziona esattamente allo stesso modo anche con Paint Shop Pro. Con la procedura che abbiamo appena visto, catturiamo tutto lo schermo. Ma spesso ci serve solamente una finestra. Vediamo come fare. Aprite un’applicazione qualsiasi, per esempio WordPad, facendo clic su Avvio/Start, Programmi, Accessori, WordPad.



Quindi premete il tasto Alt (di fianco alla barra spaziatrice della tastiera) e contemporaneamente premete di nuovo il tasto Stamp. Adesso aprite Paint- Shop Pro e dal menu Edit scegliete “Paste As New Image”.
Questa volta dovreste aver catturato solo la finestra di Word- Pad, senza i dettagli di sfondo del desktop di Windows. Paint Shop Pro vi permette di essere più precisi circa il modo in cui catturate le vostre schermate.

Andate nel menu Capture di Paint Shop e fate clic su Setup: in questo modo aprite la finestra di dialogo delle impostazioni di cattura e potete decidere esattamente cosa catturare e come. Potete scegliere di catturare solo una parte di una finestra, oppure un’intera finestra o l’intero schermo. In questo esempio proveremo a catturare un’area rettangolare, quindi fate clic sull’opzione Area. Adesso scegliete con quale comando volete attivare la cattura: con il tasto destro del mouse oppure con un tasto convenzionale (cioè una hotkey).

Noi scegliamo di usare solo il tasto F11, per semplicità (usare un tasto risulta comodo soprattutto quando si devono catturare molte schermate in successione).
Le altre opzioni permettono di includere il puntatore nell’immagine catturata, o di ritardare la cattura di qualche secondo. Fate clic sul pulsante “Capture Now”. Aprite il programma che vi interessa, premete F11, posizionate il puntatore del mouse nell’angolo in alto a sinistra della zona che volete catturare e fate clic una volta con il tasto sinistro. Il puntatore cambia forma: spostatelo diagonalmente lungo lo schermo fino a comprendere tutta l’area che vi interessa. Le dimensioni dell’area appariranno in pixel. Quando avete coperto l’area che vi interessa, fate di nuovo clic con il pulsante sinistro del mouse.

Automaticamente verrà aperta la finestra di Paint Shop che mostrerà la schermata appena presa, in un nuovo documento.