Codec Video


Compressione Video o codec e i vari formati

 

Compressione e Riduzione di dati sono termini che significano la stessa cosa. Tutto per ottenere , in sostanza, due cose:
• Risparmio di spazio e, quindi, la memorizzazione dei dati del volume.
• di trasmissione e ricezione dati su una rete, senza spese eccessive.
Quest’ultimo può essere compreso con un esempio : il video cosiddetto on demand richiede un La tecnologia già sviluppata per fare in home video e audio a banda piena. Tuttavia, il costo sarebbe del tutto proibitivo.



l CODEC

(COdificador – DECodificador) Il compressore riduce bit-rate del segnale, mentre il segnale di espansione torna al suo tasso di bit originale.
Esso utilizza il fattore di compressione cosiddetto , che è semplicemente il rapporto dei tassi di bit sorgente e di canale. Per esempio: la compressione 10:01 ci dice che il bit rate è stato compresso 10 volte rispetto a quello originale .

Principi di compressione
Sembra chiaro che in qualsiasi software, qualsiasi perdita o danneggiamento di informazioni, anche se è un po ‘ sola , può portare a risultati catastrofici. Non è così però, con trattamento immagini digitali.

Lossless Coding: Si tratta di uno in cui il fattore di compressione è di circa 2:1. In essa i dati di input e output sono identici bit codec . Sono validi per il trasferimento di dati informatici.

Lossy codifica: Expander dati non sono identici ai bit dei dati. L’ ingresso e uscita non può sopportare il confronto.  Molto utile per le applicazioni video e audio perché Fattori individuali di compressione nettamente superiore codec lossless .

Ora, qual è il fattore di compressione ideale?

Codec VideoE ‘ quello in cui la differenza fra i dati ingresso e di uscita non è percettibile ad occhio o l’orecchio umano . Il computer è molto accurato, Ma i sensi umani hanno dei limiti , più oltre il quale nessuna degenerazione differenzia di segnale. Conoscere tali limiti nella percezione psicoacustica determinerà quale utilizzare.



Si chiama codifica percettiva .
In Digital Audio Broadcasting e la trasmissione TV digitale viene utilizzato per la compressione ridurre la larghezza di banda necessaria. Fortunatamente decoder ( riceventi per la televisione via cavo e DVD) sono economici in costruzione in modo che il consumatore può assumere. Non così con encoder , ma anche non problematico, in quanto il numero di programmatori che hanno bisogno di un organismo di radiodiffusione è molto limitata.

Alcuni esempi di questi codec sono:

Formato jpeg.

E ‘il standard di compressione utilizzato in tutto il mondo . Le sue iniziali corrispondono alle entità che si sviluppò al momento ( Photographics Experts Group ).

Questo è un algoritmo sviluppato per comprimere le immagini fotografiche in modo da non rifiuti e della qualità apparente , una volta decompresso.
Si tratta di una tecnica di compressione in perdita a causa delle informazioni scartate originale. Ciò che lo rende utile è che i dati sono proprio quelli che hanno perso gli occhi umano non può percepire (perdita della percezione ).

Come il lui consentito all’utente di decidere il livello di compressione desiderato  una volta superato il limite imposto dal sistema video utilizzato, la degradazione dell’immagine comincia ad apparire . Un grande caratteristiche, il che rende JPEG è quello di scartare le informazioni ridondanti dell’immagine. Tutti i punti neri, per esempio , diventa un singolo bit di informazione. E un altro passo importante per eliminare tutte quelle frequenza a partire dalla luce visibile.




FORMAT MJPEG.
Simile al JPEG, con la differenza che è stato progettato per immagini in movimento . Compresso per fotogramma.

MPEG FORMAT.

Mentre immagini fisse sono totalmente diversi , il Il video è una evoluzione nel tempo di un immagine di partenza . Le tabelle a lato , quindi, sono spesso strettamente correlate. Il formato MPEG confronta immagini consecutive con l’originale e campione solo le differenze tra loro prima di comprimere . Logicamente, i dati di differenza possono essere trattati come immagini e possono essere processi di compressione . E ‘anche chiaro che, in un cambio di scena , il campionamento è completa. Il formato MPEG è utilizzato per tutte le applicazioni che richiedono la trasmissione di immagini in movimento. In immagini in formato MPEG uno può essere compresso fino a 200:1. Può anche comprimere l’audio e di sincronizzare i segnali che permettono entrambe le cose. È ampiamente usato , soprattutto in televisione via cavo trasmissione delle immagini. Ci sono due tipi Formato: MPEG 1 e MPEG 2.

Formato MPEG-1: La più antica di tutte. Esso definisce tre possibili colori sub -True anche :
PAL: 25 fotogrammi al secondo (FPS ) 384 x 288 pixel.
NTSC: 30 fps, 320 x 240 pixel.
FILM : 24 fotogrammi al secondo, 352 x 288 pixel.
Con questo formato , tuttavia, a trasmettere le immagini possono solo raggiungere simili apparente VHS.

Formato MPEG-2: Il teledifusiva compressione – decompressione formato di qualità , aumentata quattro volte dal formato raggiungimento della risoluzione 720 x 576 pixel Video PAL.  Richiede hardware professionale, con conseguente difficoltà economiche.

Altri formati , come ad esempio DIV- X , MPEG-4 o MPEG -7.

Sta aumentando gradualmente raggiungere rapporti di compressione senza perdite fastidiosi o addirittura percezione. In uno sforzo per trovare un fondo comune, la Motion Picture Expert Group (MPEG) sviluppa standard e formati di file algoritmi di compressione che può essere concesso in licenza per l’industria particolari applicazioni di audio e video. Funziona costantemente nuove funzionalità di MPEG per risolvere le esigenze di funzionamento del video digitale.

Con MPEG-4, fa un tentativo di affrontare la questione del video su Internet (web) sono in via di sviluppo e l’ MPEG -7 ( descrizione dei contenuti multimediali Interface) che è mirato per i metadati indicizzazione e di organizzazione , e il MPEG-21, progetto a lunghissimo termine, la gestione istituisce architetture diritti di sistemi di pagamento e di visione dei contenuti ( pay per view, video on demand , ecc) forse convergono MPEG -7 e MPEG-21 in un unico protocollo. Solo il tempo potrà dirlo.