Caratteristica Interfaccia SCSI IDE ATA FIREWIRE USB


Interfaccia rappresenta quel componente, fisico o logico, che permette a due o più sistemi di poter comunicare ed interagire tra loro, quindi collegare due o più dispositivi, in modo da poter permettere uno scambio di informazioni.

Componenti Hardware come Lettori, Masterizzatori utilizzano interfaccia, vediamo le caratteristiche di ogni una:

 



Interfaccia SCSI

interfaccia di serie progettata per Realizzare il trasferimento di datiSCSI è l’acronimo di Small Computer Systems Interface. Questa interfaccia è un American National Standards Institute (ANSI) per comunicazioni ad alta velocità in parallelo dei dati tra computer e le relative periferiche. SCSI è uno standard complesso e potente che consente di collegare, tramite una tecnica nota come “daisy chaining”, fino a sette (SCSI 1 e 2) o quindici (SCSI 3). La connessione SCSI avviene tramite un adattatore host SCSI. Dispositivi SCSI che sono comunemente utilizzate con i computer possono essere dischi rigidi, masterizzatori, unità di lettura del disco, le unità rimovibili di cartucce, juke-box, scanner e stampanti. L’opzione di disconnessione deve essere abilitato per tutti i dispositivi SCSI e schede di sistema.

Di seguito sono alcune regole generali che consentono di evitare problemi con i dispositivi SCSI.

  • Assicurarsi sempre che l’alimentazione sia spenta sul computer e su tutti i dispositivi SCSI durante il collegamento o la rimozione di un dispositivo SCSI.
  • Quando si installa un nuovo dispositivo SCSI, controllare il suo indirizzo (ID SCSI) per assicurarsi un altro dispositivo nella stessa catena non sia già usando quell’indirizzo.
  • Usare sempre cavi di alta qualità e gli adattatori host.
  • Evitare singoli cavi SCSI più lunghi di un metro.  
  • Controllare periodicamente l’interfaccia SCSI e il sito web del produttore di unità “per scaricare il driver più recenti del dispositivo e l’aggiornamento del firmware.

Interfaccia IDE

interfaccia parallela di datiIDE è l’acronimo di Integrated Drive Electronics. Altre norme, come ATA, UDMA, o EIDE possono avere i dettagli di prestazioni diverse, ma sono tutti inter-compatibili. IDE è un’interfaccia parallela di dati che vengono normalmente fornite dai produttori di PC e sono generalmente inclusi quando si acquista un nuovo computer. Schede madri maggior parte dei computer sono dotati di primario e secondario canali IDE. Fino a due dispositivi IDE, un master e uno slave, può essere collegato a ciascun canale.

Questa interfaccia è meno sofisticato di altre interfacce, i dispositivi IDE sono di solito più convenienti. Si prega di notare che ci sono compromessi. Periferiche IDE si basano sulla CPU per le operazioni di calcolo, in cui altri dispositivi hanno il loro controllo per le operazioni. In molti casi questo può limitare la periferiche IDE vengono utilizzati.

Di seguito sono alcune regole generali che consentono di evitare problemi con i dispositivi IDE.

  • Assicurarsi sempre che l’alimentazione sia spenta sul computer e su tutti i dispositivi IDE durante il collegamento o la rimozione di un dispositivo IDE.
  • Se si pensa di utilizzare DiscJuggler con più unità, FireWire o SCSI sono le interfacce consigliate.
  • Qualsiasi dispositivo che sta comunicando non può essere interrotto durante il processo di registrazione, o buffer under-run si verificherà. Per limitare questo assicurarsi che qualsiasi dispositivo e l’invio di dati da e verso un dispositivo master sul canale IDE.

Interfaccia Serial ATA

Caratteristiche interfacce ComputerSerial ATA sostituisce l’interfaccia IDE. Serial ATA è stata introdotta a velocità fino a 150 megabyte al secondo e si sta muovendo in avanti con l’intenzione di supportare velocità fino a 600 megabyte al secondo. Questa nuova interfaccia è pienamente compatibile con il protocollo ATA, con conseguente supporto automatico dai sistemi operativi e del software di supporto di dispositivi ATA. Mentre IDE supporta due dispositivi di ciascun canale condiviso, Serial ATA utilizza un point-to-point per la larghezza di banda dedicata a ciascun dispositivo. Ulteriori vantaggi di Serial ATA oltre IDE sono più intelligenti di cablaggio, supporto hot-swap, e il controllo degli errori.

Di seguito sono alcune regole generali che consentono di evitare problemi con i dispositivi Serial ATA.

  • Alcuni controller Serial ATA richiedono che il dispositivo di essere rimosso da Gestione periferiche prima di essere scollegato.
  • Per visualizzare le modifiche ai dispositivi collegati o scollegati durante l’esecuzione e dovrà essere riavviato il computer.

Interfaccia FireWire

standard IEEE 1394FireWire è un’interfaccia standard per il collegamento di storage, video digitale, e molti altri dispositivi al computer. Sviluppato da Apple Computer, FireWire 400 (IEEE-1394a) offre la larghezza di banda dei dati fino a 50 al secondo e FireWire 800 (IEEE-1394b) offre una banda dati fino a 100 megabyte al secondo. Un controller FireWire in grado di supportare fino a 63 dispositivi, con l’assistenza di uno o più hub FireWire. Lo standard FireWire ha modalità speciali per il trasferimento di video e altre informazioni “sincrono”, che lo rende ideale per la comunicazione con videocamere.

 

Di seguito sono alcune regole generali che consentono di evitare problemi con i dispositivi Serial ATA.

  • Usare sempre cavi di alta qualità e gli adattatori host.
  • Windows assegnare lettere alle unità in maniera casuale, in quanto questi sono Plug-and-Play. Prendere nota di quali unità sono assegnati alle lettere di unità utilizzando il comando Espelli in Esplora risorse, se importante per voi e per l’utilizzo di queste unità.

Interfaccia USB



Universal Serial Bus (USB)USB è l’acronimo di Universal Serial Bus. USB 1.1 offre una velocità di trasferimento dati fino a 1,2 megabyte al secondo ed è stato sviluppato per collegare un dispositivo a bassa larghezza di banda, quali tastiere, mouse, scanner e stampanti. USB 2.0 offre una larghezza di banda di dati fino a 60 megabyte al secondo ed è stato sviluppato per competere con FireWire, offre larghezza di banda necessaria per i dispositivi multimediali.

USB è un’interfaccia a basso costo integrata con la maggior parte dei PC moderni e offre molti vantaggi rispetto ai metodi tradizionali, tra cui una migliore connessione cavi e una maggiore espandibilità. Con l’assistenza di uno o più hub USB, un singolo controller USB in grado di gestire fino a 125 dispositivi.

Di seguito sono alcune regole generali che consentono di evitare problemi con i dispositivi USB.

  • A causa della larghezza di banda ridotta trovato in USB 1.1, si consiglia di utilizzare quel bus solo quando nessuna di queste sono disponibili.
  • Windows assegnare lettere di unità in modo casuale, in quanto questi sono Plug-and-Play. Prendere nota di quali unità sono assegnati alle lettere di unità utilizzando il comando Espelli in Esplora risorse, se importante per voi e per l’utilizzo di queste unità. Oppure vicino la barra dell’ orologio  di Windows utilizzare Rimozione dell’hardware sicuro,  la non  corretta disconnessione potrebbe causare perdita d’informazione o il danneggiamento dell’hardware in uso.