Cancellare file Recycler e pagefile.sys


Su Windows XP per impostazione nella seconda partizione “D:” appaiono due file:“Recycler” e “pagefile.sys”. Se per qualsiasi motivazione volete formare la partizione il sistema non lascia formattare la partizione in NTFS, e i due file non si riescono ne a  cancellare e né si lasciano spostare, ecco come agire per risolvere il problema.

Per impostazione predefinita Windows Xp crea sempre la cartella Recycler e il file “pagefile.sys” nella cartella radice di qualsiasi lettera di unità configurata come disco fisso. Diventano visibili quando togli il segno di spunta dalla casella “Nascondi i file protetti di sistema” che si trova nella scheda Visualizzazione della sezione “Opzioni Cartella” del Pannello di controllo. La cartella Recycler è usata per la gestione del Cestino, e puoi azzerare la sua dimensione configurando Windows per cancellare direttamente i file che si trovano sull’unità.

Fai clic destro sull’icona del Cestino e scegli Proprietà dal menu.Vai alla scheda “Disco locale” che corrisponde alla partizione “D:” e porta a zero il cursore che decide la dimensione Nessun file di pagingmassima della cartella Recycler, oppure metti il segno di spunta nella casella Non spostare i file nel cestino. La cartella Recycler non ti impedisce di formattare la partizione con il file system NTFS, perciò ti consigliamo di lasciare al Cestino un po’di spazio. Se vuoi modificare la partizione devi eliminare “pagefile.sys”, che è il file di scambio usato per la gestione della memoria virtuale.Non devi mai cancellarlo manualmente, perché dopo una rimozione forzata Windows o i programmi potrebbero bloccarsi e costringerti a spegnere e riaccendere il computer.Per eliminare correttamente il file devi aprire l’icona Sistema del Pannello di controllo di Windows oppure fare clic destro sull’icona delle Risorse del computer e scegliere la voce Proprietà.Vai alla scheda Avanzate e fai clic sul pulsante Impostazioni della sezione Prestazioni.



Vai alla scheda Avanzate e fai clic su Cambia, quindi fai clic sull’unità D e metti in segno di spunta sulla casella Nessun file di paging. Fai clic sul pulsante Imposta per attivare la tua scelta, poi fai clic su “OK” per chiudere la finestra. Fai ancora clic su “OK” per chiudere la finestra delle opzioni prestazioni e riavvia Windows.

Che cos’è il file di paging?

Il file di paging è la cosiddetta “memoria virtuale” del sistema operativo, utile per utilizzare parte dello spazio su disco per aumentare la quantità di memoria RAM disponibile. La scrittura del contenuto della RAM su disco è detta appunto “paging”. Durante l’installazione del sistema operativo e a seconda della quantità di memoria installata, si stabilisce automaticamente la dimensione di questo file.

Per cambiare la sua posizione, oppure per evitare che sia creato, fate clic con il tasto destro del mouse sull’icona Risorse del computer e selezionate la voce Proprietà. Nella scheda Avanzate, fate clic sopra il pulsante Impostazioni che si trova nel riquadro Prestazioni. Da qui spostatevi nuovamente sulla scheda Avanzate e fate clic (in basso) sul pulsante Cambia, nel riquadro “Memoria virtuale”.

Modificate dimensioni minime e massime. Il file di paging di Windows Xp è sempre attivo sul disco fisso, occupando uno spazio che talvolta potrebbe risultarci utile per altri   motivi, soprattutto in caso di doppio avvio con due sistemi operativi. Per modificare questo comportamento, facendo in modo che il suo contenuto sia cancellato quando si spegne il computer, avviate l’editor del Registro di configurazione digitando il comando “Regedit.exe” nel menu Start/Esegui.

Trovate quindi la chiave:HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management

Create o modificate il valore di tipo DWORD“ClearPageFileAtShutdown”, il cui contenuto sarà “1” per eliminare il file di paging allo spegnimento e “0” per conservarlo.