Barra degli Strumenti di Windows


Barra degli strumenti di  Windows XP

Windows XP offre due modi per gestire le barre degli strumenti, entrambi molto funzionali. Il primo sfrutta la possibilità, non molto conosciuta, del sistema operativo Microsoft di trasformare automaticamente in barra degli strumenti qualsiasi cartella che venga trascinata in prossimità di uno dei bordi del desktop. Successivamente selezionate la Barra degli strumenti con il tasto destro del mouse e applicate tutte quelle opzioni che la renderanno funzionale alle vostre esigenze, per esempio la sua presenza sempre in primo piano oppure la visualizzazione dei descrittori testuali delle singole icone della barra. Ovviamente tale opportunità non è legata esclusivamente  alle cartelle di file che trovate nella vostra area di lavoro: facendo clic con il tasto destro sulla barra degli strumenti principale, potete selezionare la voce BARRE DEGLI STRUMENTI dal menu contestuale, scegliere NUOVA BARRA DEGLI STRUMENTI e selezionare una qualsiasi cartella posizionata nel vostro disco fisso.



Account limitati
Non sempre l’utilizzo della modalità AMMINISTRATORE, per accedere al proprio computer, è la scelta migliore in termini di sicurezza. Infatti, la suddetta modalità  permette a qualche malintenzionato che si introducesse nel sistema di avere a disposizione tutte le possibilità per procurarvi dei danni. Questa evenienza è probabile, specialmente se avete una connessione permanente a Internet. In questo caso la creazione di un account con diritti limitati vi permetterà di lavorare con il vostro computer senza eccessive restrizioni, mantenendo al contempo un discreto margine di sicurezza.

Per esempio, se create un account a cui non è concesso procedere all’installazione di nuovi software, disabiliterete di default la possibilità di installazione di un dialer, lo strumento che può reindirizzare la connessione su  costosi numeri a pagamento. Per creare un nuovo account con diritti limitati fate clic su START/PANNELLO DI CONTROLLO/ACCOUNT UTENTE, quindi fate clic su  CREA NUOVO ACCOUNT, definendo il suo nome. A questo punto dovrete scegliere il tipo di account. Selezionando LIMITATO, nel momento in cui accederete al  sistema avrete la possibilità di modificare le impostazioni d’aspetto della macchina e di gestire i file presenti, ma non di installare nuovi programmi. Ricordatevi sempre,  comunque, di procedere alla creazione di punti di ripristino a scadenze temporali prefissate, in modo da poter ripristinare la configurazione del sistema in caso di  problemi.

I file ZIP e Windows XP Vi sarete accorti, utilizzando Windows XP, che la visualizzazione dei file compressi è diversa rispetto alle versioni precedenti del  sistema operativo. Infatti XP, grazie al proprio sistema di gestione file, riesce a visualizzare i file con estensione ZIP come se fossero delle cartelle, permettendo quindi  agli utilizzatori di vederne il contenuto anche senza un programma specifico. Questa utility può però infastidire gli utenti che sono stati abituati a utilizzare programmi per la gestione degli archivi compressi. La disabilitazione di questa funzione è molto semplice: fate clic su START/ESEGUI e digitate il comando REGSVR32 /U  ZIPFLDR.DLL. Premete il tasto INVIO e avrete disabilitato la funzionalità specifica di Windows XP. Nel caso voleste tornare sui vostri passi, vi basterà digitare il  comando REGSVR32ZIPFLDR.DLL per ripristinare il funzionamento di default del sistema operativo.