Album delle foto on-line


Decine, centinaia di fotografie riempiono il vostro disco fisso. Sì, non fate finta di niente! Lo sappiamo benissimo che non le avete mai messe a posto e che aspettano lì da anni, raccolte in cartelle, senza mai un’occhiata di gratificazione! Basterebbe una ripulita, giusto per poterle mostrare ad amici e parenti. “E già”, direte voi, “adesso ci manca che quando arriva mia suocera la piazzo dietro al PC a vedere le foto della bambina”.

A parte il fatto che vi stiamo suggerendo un ottimo modo per anestetizzare le visite della suocera, tenete presente che potete anche invitarla a guardare le foto a casa sua, senza scomodarsi, per carità. Basta che carichiate le foto su un album digitale, disponibile su Internet. Uno dei migliori servizi, tutto in italiano, è fornito dal sito fotolibro-cewe.it .



Vediamo come realizzare un brevissimo slide-show gratuito, prima di acquistare l’album vero e proprio, a un prezzo abbastanza contenuto.

crea gratis fotolibro

Aprite il browser e raggiungete l’indirizzo www.fotolibro-cewe.it Si tratta di un’ azienda tedesca leader a livello mondiale nel settore della fotografia dedicata alla creazione di album fotografici on-line. Potete visitare gli album già presenti, che non sono ancora moltissimi. Alcuni fotografi “domenicali” non hanno nulla da invidiare al National Geographics, ma siamo comunque sicuri che voi, con le foto delle vacanze, non farete brutta figura.

Scaricate il software nell’area download, per ottenere numerosi vantaggi:

  • Utilizzo semplice e immediato
  • Ampia scelta di design
  • Massima libertà di creazione
  • Disposizione di testi e immagini a piacere
  • Grande scelta di sfondi, design e cliparts
  • Ordinazione semplice e immediata
  • Correzione automatica delle immagini
  • Correzione occhi rossi

Come procedere prima dell’elaborazione.

Avete già preparato le foto?

Sarà bene dar loro un ritocco. Per cominciare trasformatele nel formato JPEG, se non lo sono già, utilizzando qualsiasi programma di elaborazione delle immagini, anche il semplice Paint di Windows, che si apre seguendo il percorso Start/Accessori/Paint o meglio ancora, Paint.net potete scaricarlo gratis da quì ecco una guida al fotoritocco come utilizzare il programma. Riducete le dimensioni in modo che siano comodamente visibili (500 x 350 pixel va benissimo) e soprattutto impostate la risoluzione a 72 pixel per pollice, che è quella standard dei monitor, altrimenti le immagini risulteranno troppo grandi e non saranno accettate.

Potete anche ridurre il fattore di compressione: l’obiettivo è far stare l’immagine in 500 Kb, perché dimensioni più grandi verranno rifiutate. Ricordate che, cambiando la risoluzione, renderete le immagini perfette per la visualizzazione sullo schermo, ma praticamente inutilizzabili per la stampa: fate quindi una copia delle fotografie che desiderate conservare per altri scopi che non siano la divulgazione su Internet. Se avete un po’ di dimestichezza con gli strumenti di fotoritocco, è il momento di aggiustare anche le luci e le ombre, i colori e gli immancabili occhi rossi.

Guida come realizzare un fotolibro