Aggiornamento a Windows Vista


Eseguire l'aggiornamento da Windows XP a Windows Vista

Trucco per l’installazione di Windows Vista upgrade
Se hai computer con XP e hai comprato l’aggiornamento di Vista, quest’ultima è installabile solo su una partizione sulla quale è già presente Xp. C’è però un trucco per installare Windows Vista aggiornamento anche su una partizione pulita. Avviare la procedura di installazione eseguendo il boot del pc dal DVD e, quando richiesto, non inserire il codice seriale di Vista.

Si otterrà un sistema perfettamente funzionante, ma solo per 30 gg. Avviare nuovamente l’installazione di Vista e scegliere di aggiornare il sistema che hai appena finito di installare, quindi inserire il codice seriale. Insomma: passando dalla versione di valutazione di Vista a quella aggiornamento, puoi fare a meno di installare prima XP.



Le icone standard in windows
Fare clic con il tasto destro del mouse sul Desktop, scegli Personalizza e, nel riquadro Attività a sinistra, seleziona Cambia icone sul desktop. Spunta ora le icone che si vogliono far comparire sul desktop (come Risorse del Computer, Rete, Cestino, Pannello di controllo).

Drivers XP & Vista
Il 25 Ottobre del 2001 la Microsoft debbutò  con il passaggio da Windows Me a Windows XP.

Nonostante adesso siamo passati  a Vista, windows 7 e più recentemente a Windows 8  molti utenti rimangono affezionati al tradizionale sistema operativo. Anche se gli aggiornamenti finiranno nel 2014, effettuare il passaggio con un nuovo siatema operativo  sarà meno traumatico di quello fra Windows ME e XP, dove il passaggio da 16 a 32 bit rendeva incompatibili tutti i driver.
Per la versione di Vista a 64 bit la situazione è la stessa: nessun driver di Windows XP funziona e quelli per XP X64 sono RARI!!!
Anche se in teoria dovrebbe esserci una discreta compatibilità con i driver di Xp, ci sono categorie di periferiche che necessitano di nuovi driver, come per esempio le schede video.
C’è anche da tenere presente che Microsoft  ha ridotto i driver standard a corredo del sistema operativo, togliendo, per esempio, tutti quelli Creative (causa bug) e quelli Audio AC’97.
Inutile sperare in un driver nativo per Vista per periferiche non in produzione nel 2006.
I prodotti compatibili con le varie versioni di Windows sono elencati sul sito http://windows.microsoft.com/it-it/windows/downloads
Scarica il Service Pack più recente per la tua versione di Windows http://windows.microsoft.com/it-it/windows/service-packs-download

Se  decidi di effettuare il passaggio da Windows Xp a Windows Vista

Esistono 8 Versioni di Windows Vista, basta scegliere quella  piu’ addatta alla proprie  esigenze:
Windows Starter 2007: progettato per i mercati emergenti, è destinato a computer con hardware limitato. Non dispone del “pesante” sistema grafico Aero e può gestire solo tre applicazioni alla volta
Windows Vista Home Basic: è l’equivalente di Windows XP Home Edition, pensato per chi utilizza il computer prevalentemente per scrivere documenti, leggere la posta, navigare sul Web e riprodurre video e musica. Mancano le funzioni di Media Center.
Windows Vista Home Basic N: identico alla versione Home Basic, ma privo di Windows Media Player nel rispetto delle disposizioni antitrust della Comunità Europea
Windows Vista Home Premium: come l’Home Basic, con l’aggiunta del Media Center. Offrirà il supporto all’HDTV oltre alla masterizzazione e all’authoring dei DVD
Windows Vista Business: l’equivalente di Windows XP Professional, sarà dedicato alle aziende di qualsiasi dimensione. Offirà una serie di funzioni specifiche per migliorare le attività lavorative e renderle “sicure”.
Windows Vista Business N: identico alla versione Business, ma senza Windows Media Player nel rispetto delle disposizioni antitrust della Comunità Europea.
Windows Vista Enterprise: sviluppato con un occhio di riguardo per le imprese di grandi dimensioni, promette di essere l’ambiente di lavoro più affidabile e sicuro. Gestisce applicazioni Unix
Windows Vista Ultimate: è l’edizione più completa tra tutte, capace di unire in un unico prodotto tutte le funzionalità aziendali, di intrattenimento e di mobilità disponibili per il nuovo sistema operativo

I requisiti minimi richiesti per Windows Vista

Richieste Hardware  minime per aggiornare il computer con Windows Vista

Processore 800 MHz 32-bit (x86) or 64-bit (x64) processor



System Memory 512 MB (Windows Vista ne richiede per sè 380 Mb)

GPU SVGA (800×600)

HDD 20 GB

Audio Standard

 

Richieste Hardware  Effettive per aggiornare il computer con Windows Vista




Processor 1 Ghz 32-bit (x86) or 64-bit (x64) processor

System Memory 1024 MB (1 Gb) – (Windows Vista ne richiede per sè 380 Mb)

GPU Scheda video compatibile Windows Aero

Graphics Memory 128

HDD 40 GB

Audio Scheda audio compatibile

Internet Accesso ad Internet

Optical Drive DVD-ROM

Per quanto riguarda i requisiti minimi, confermati i due livelli: Vista Capable, PC potenti abbastanza per le funzioni base di Vista e Vista Premium Ready, computer in grado di far apprezzare al meglio le nuove funzionalità grafiche di Vista (richiedono un processore a 1 GHz, 1 GB di memoria e scheda grafica con 128 MB di memoria).
La differenza fondamentale fra i due è che solo i PC Premium Ready hanno le caratteristiche tecniche sufficienti per far girare la nuova interfaccia grafica Aero.
Come noto, Windows Vista verrà presentato in sei versioni: due per le aziende (Vista Business ed Enterprise), tre per l’utente finale (Vista Home Basic, Home Premium e Ultimate) e una per i mercati emergenti (Vista Starter).

Windows Vista Home Basic
Offerta entry level per il consumer. Fra le principali caratteristiche:
• Parental control
• Interfaccia utente base

Windows Vista Home Premium
Offerta mainstream per notebook e PC. Fra le principali caratteristiche:
• Interfaccia utente Aero
• Funzionalità Windows Media Center
• Funzionalità Tablet PC
• Sincronizzazione da PC a PC
• Funzionalità multimediali (authoring e masterizzazione di DVD)

Windows Vista Ultimate Edition
La corazzata Microsoft. Per chi (utente business o consumer) vuole tutte le funzionalità del nuovo sistema operativo

Windows Vista Business
Versione base per i clienti aziendali (di ogni dimensione). Fra le principali caratteristiche:
• Interfaccia utente Aero
• Funzionalità Tablet PC
• Sincronizzazione da PC a PC
• File system encrypting
• Gestioni dei domini e delle policy d’accesso

Windows Vista Enterprise
Versione Premium per gli utenti aziendali, in particolare quelli che lavorano nelle medie e grandi organizzazioni. Fra le principali caratteristiche:
• Funzionalità BitLocker per cifrare a livello hardware il disco fisso
• Interfaccia utente in tutte le lingue
• Virtual PC Express, per migliorare la compatibilità delle applicazioni obsolete (in pratica vengono fate girare in una ambiente che emula le versioni precedenti di Windows)
• Sottosistema per far girare applicazioni Unix su Vista
Come si nota, le differenze riguardano le funzionalità integrate. Giusto per fornire qualche esempio, la funzione di parental control che definisce le policy di utilizzo del PC e di accesso a Internet per i minori non è inclusa nelle versioni Business ed Enterprise; la funzione BitLocker che impedisce l’accesso ai dai personali nel caso il PC venga rubato o smarrito è integrata solo nelle versioni Enterprise e Ultimate. Quest’ultima è di fatto l’ammiraglia delle sei versioni, andando a integrare tutte le funzionalità disponibili nelle varie release.

Trucchi Trucchi Per Windows Vista

Trucchi E Soluzione Per Windows XP

Trucchi E Soluzione Per Windows 7