Active Server Pages


Le Active Server Pages sono pagine web contenenti, oltre al puro codice HTML, degli script che verranno eseguiti dal server per evitare il rallentamento del computer.

PAGINE DA SERVER
Active Server PagesLe Active Server Pages realizzate da Microsoft, permettono di elaborare pagine attraverso il server, anziché tramite il browser dell’utente, evitando così
di sovraccaricare (e quindi rallentare) il pc. Le ASP sono pagine attive, elaborate dal server, e permettono di realizzare pagine web che contengono un
misto di linguaggio HTML e di un linguaggio di programmazione simile al Basic, chiamato VB Script. Queste istruzioni vengono eseguite sul server da un interprete che genera codice HTML, creando pagine web dinamiche. Queste vengono poi spedite alla macchina dell’utente. Le pagine HTML non sono quindi memorizzate su disco, ma vengono realizzate in base alle esigenze dell’utente. In questo modo, ogni volta che il database è modificato le pagine realizzate con questo linguaggio vengono istantaneamente aggiornate.


Essendo una tecnologia lato-server, le pagine ASP possono essere visualizzate da un qualsiasi browser standard. Quando un utente richiede di visualizzare una pagina ASP, la richiesta viene inoltrata al web server, che provvede a recuperare la pagina richiesta. Questa viene elaborata da un motore ASP che esegue i comandi presenti nella pagina realizzando un file HTML, che poi viene spedito al richiedente. Unico limite il fatto che, per testare una pagina ASP, bisogna accedere alla pagina tramite un server compatibile. Non è possibile tentare di visualizzarla tramite il browser. All’URL , Html.it offre la possibilità di addentrarsi con facilità nell’affascinante mondo della programmazione ASP. Nella FAQ sull’argomento ci sono tutte le risposte ai questi più comuni, mentre il corso di base e i tutorial sull’ASP consentono di apprendere passo dopo passo tutti i segreti di questo linguaggio, verificando con esempi sul campo la facilità di creazione di pagine web con la formula Active Server Pages. aspitalia.com, è il sito italiano di informazione, aggiornamento e vendita on-line di libri dedicati all’ASP. Infine, per vedere come funzionano certi applicativi ASP e per imparare a realizzarli, niente di meglio dei tutorial di HTML Goodies



Naturalmente, quanto descritto sopra si riferisce alla possibilità di apprendere e utilizzare direttamente i linguaggi di programmazione per creare dal nulla codice sorgente e personalizzare le pagine web che si intende costruire. Ma per chi non avesse tempo, voglia o la necessaria passione per approfondire questi linguaggi, esistono alcuni validi software in grado di aggirare facilmente gli ostacoli e di aiutare l’utente a realizzare il proprio sito in forma grafica (l’orribile parola inglese utilizzata è WYSIWYG, acronimo di what you see is what you get, ovvero ciò che vedi è ciò che stai facendo). In poche parole, attraverso questi programmi, detti editor HTML, o software di authoring per il web, è possibile utilizzare funzioni grafiche e comodi wizard per applicare formati di stile, inserire testi, immagini e tabelle e avere subito un riscontro visivo di come questi elementi verranno inseriti e integrati nel sito in costruzione.

I migliori strumenti professionali per l’editing HTML sono naturalmente a pagamento, e di seguito se ne vedranno alcuni, ma ne esistono anche parecchi di ottima qualità del tutto gratuiti, che non fanno rimpiangere la facilità d’uso e le risorse dei loro equivalenti a pagamento.
Tra i software professionali più utilizzati ci sono dreamweaver di Adobe, che permette di verificare contemporaneamente, attraverso un’apposita finestra, la visualizzazione degli oggetti presenti nel sito e il codice HTML sorgente, dando l’opportunità di intervenire modificando l’una o l’altra parte e garantendo l’aggiornamento immediato della finestra in cui non si è agito, oppure WebPlus, il preferito dagli sviluppatori web per agilità e potenza di struttura, che consente di gestire tutte le ultime innovazioni dinamiche e multimediali, software di produzione da Serif, Fondata nel 1987 con l’obiettivo di sviluppare alternative a basso costo per la pubblicazione di fascia alta e di pacchetti di grafica.

Esistono poi editor HTML che forniscono wizard guidati alla realizzazione di pagine Internet e mettono a disposizione elementi, pagine intere e tool di sviluppo già pronti per essere riempiti di contenuti. Il più diffuso tra questi programmi è Microsoft Frontpage, che nella sua ultima release ha acquisito totale compatibilità anche con i server che non dispongono delle estensioni Microsoft. Esistono poi interessanti vie di mezzo, come Net Object Fusion, che nonostante il prezzo un po’ più alto della media offre spazio a chi possiede rudimenti di programmazione ma al contempo non vuole rinunciare a template già pronti per l’esecuzione.

Alternative a frontpage